Per_Fiducia

Questa mattina alla Casa del Cinema si è tenuta la terza edizione di perFiducia, un progetto cinematografico sostenuto da Intesa Sanpaolo che ha come padri fondatori tre dei più rinomati registi del Cinema italiano: Ermanno Olmi, Gabriele Salvatores e Paolo Sorrentino. In questa edizione sono stati presentati tre cortometraggi di registi esordienti italiani, Laura Bispori con Biondina, Marco Chiarini con Omero bello-di-nonna e Paolo Zucca alla regia di Cuore di Clown.


Questi tre progetti sono nati dal soggetto di tre pseudo autori che sono stati selezionati tra i 3000 che hanno animato il gioco dell’Oca, concorso di scrittura creativa sul web. Le tre storie vincitrici sono state dunque trasformate in sceneggiature, per poi concretarsinei cortometraggi finali. Senza dubbio si tratta di un’idea interessante, nuova nel panorama cinematografico italiano, che permette di collocare il pubblico al primo posto e di svecchiare un po’ il lungo processo che porta alla realizzazione di corti o di lungometraggi.
Protagonisti di questi tre progetti, alcuni degli attori più celebri e capaci del momento: Vinicio Marchioni, Anita Caprioli, Isabella Aragonese e Pippo Delbono.
Un importante progetto questo di perFiducia, sostenuto da Intesa Sanpaolo che offre, appunto fiducia, appoggio e un contributo finanziario considerevole a registi emergenti che farebbero altrimenti fatica a farsi conoscere nel mondo del cinema.
In definitiva, si tratta di un evento che lascia speranza a tutti i cinefili che hanno voglia di vedere progetti nuovi e che vorrebbero realizzare qualcosa di fresco e originale e come ha detto Sorrentino…”di poco simpatico”.
I tre cortometraggi sono visibili dal 3 febbraio sui siti www.perfiducia.com, www.intesasanpaolo.com, www.youtube.com e tv digitali e in onda a metà febbraio su Sky Cinema.