Nel 1960 Stanley Kubrick realizzò il suo Spartacus, film incredibilmente complesso seppure forse il meno bello della filmografia del regista. Adesso Spartaco tornerà al cinema seguendo più fedelmente le vicende che portarono lo schiavo a diventare il capo di una rivolta contro l’Impero Romano.

Al centro della storia ci sarà l’aspetto rivoluzionario del personaggio, e la sua lotta andata avanti per due anni, dal 73 al 71 a.C., con un esercito di 70000 gladiatori e 50000 schiavi liberati.

Fonte: comingsoon.it