Sembra che il trand degli ultimi anni, nei canali televisivi americani, sia rincorrersi l’un l’altro e tentare di riproporre al meglio l’idea dell’uno o dell’altro.

La vicenda si verifica oggi tra la NBC e la CW: dopo aver confermato a metà settembre sulle pagine di Deadline che CW stava lavorando a un adattamento moderno del classico di Carrol dal titolo “Wunderland” (in cui un detective di Los Angeles scoprirà l’esistenza di un altro mondo segreto rispetto al nostro), arriva oggi la notizia secondo cui anche la NBC sia in procinto di dare il via a una serie basata sulle avventure di Alice nel paese delle meraviglie. Questa volta però, non si tratterà di una riproposizione ma di un vero e proprio sequel.
La serie sarà prodotta da Anthony Zuiker (ideatore di CSI) e narrerà la vicenda di Clara, una ragazza che per riappropriarsi della propria vita andrà nel paese delle meraviglie e si scontrerà con Alice, diventata regina cattiva del mondo in cui erano ambientate le avventure scritte da Carroll.
Che la NBC si stia preparando a cavalcare l’onda lunga provocata da Once Upon a Time e Grimm? Sembra proprio di sì.
Fonte: Deadline