Molti lo ricorderanno sempre nel ruolo di Olivander nella saga di Harry Potter, ma la sua lunga carriera è costellata di ruoli indimenticabili e interpretazioni straordinarie: John Hurt, grande attore britannico visto recentemente ne “la Talpa” di Tomas Alfredson, riceverà il premio BAFTA alla carriera “per l’Eccellente Contributo Britannico al Cinema.”

Tim Corrie, presidente dei BAFTA, ha dichiarato entusiasta: “John Hurt è un attore che emoziona e affascina. Ha una straordinaria presenza scenica e conferisce credibilità a ogni ruolo che interpreta. E’ unico nel suo genere, una figura iconica, e la giuria dei BAFTA è felicissima di cogliere l’occasione per onorare il suo eccellente contributo al cinema“.

 Hurt ha invece risposto all’annuncio con toni diversi: “Il Cinema conta molto per me ma non avevo la minima idea che contassi qualcosa per il cinema. Sono davvero onorato“.

I BAFTA Awards sono uno dei riconoscimenti più prestigiosi del cinema britannico, non a caso spesso paragonati ai premi dell’Academy: un onore più che meritato per il grande John Hurt.

Articolo precedenteSarah Jessica Parker sostituisce Demi Moore in Lovelace!
Articolo successivoOscar Backstage: ecco il video
Nata a Palermo nel 1986 , a 13 anni scrive la sua prima recensione per il cineforum di classe su "tempi moderni": da quel giorno è sempre stata affetta da cinefilia inguaribile . Divora soprattutto film in costume e period drama ma può amare incondizionatamente una pellicola qualunque sia il genere . Studentessa di giurisprudenza , sogna una tesi su “ il verdetto “ di Sidney Lumet e si divide quotidianamente fra il mondo giuridico e quello cinematografico , al quale dedica pensieri e parole nel suo blog personale (http://firstimpressions86.blogspot.com/); dopo alcune collaborazioni e una pubblicazione su “ciak” con una recensione sul mitico “inception” , inizia la sua collaborazione con Cinefilos e guarda con fiducia a un futuro tutto da scrivere .