Non sembra trovar pace l’adattamento cinematografico del celebre bestsellers 50 Sfumature Di Grigio, numerosi sono infatti gli imprevisti che stanno rendendo sempre più difficoltosa la produzione del film tanto atteso dai fan della trilogia.

 

50 sfumature di grigio prime foto 1

Dopo le notizie circa lo slittamento delle riprese da inizio novembre ai primi di dicembre (qui le news) per permettere allo sceneggiatore Mark Bomback di rimaneggiare uno script non del tutto convincente, è di giornata l’annuncio della Universal Picture con cui è stato annunciato un ritardo nella pubblicazione della pellicola. Previsto inizialmente nelle sale per il 1 agosto 2014, 50 Sfumature Di Grigio approderà nelle sale solo il 13 febbraio 2015. Secondo quanto evidenziato sulle pagine di Entertainment Weekly, dietro questa decisione si nasconde la volontà della produzione di inserirlo un periodo ritenuto commercialmente più favorevole, San Valentino, per un film il cui target è prevalentemente femminile.

Qui di seguito le parole di Donna Langley, presidente della Universal:

“Noi vediamo questo film come un evento globale, la forza di questo libro è mondiale, dunque vogliamo fare profitto anche da quelle donne che in Europa nel mese di agosto saranno in vacanza con le loro famiglie”.

Dunque una strategia abbastanza evidente quella dietro la scelta della Universal che, semplicemente ritardando di qualche mese l’uscita del film, ha in mente di amplificare il bacino di utenza che in estate si sarebbe dimostrato inevitabilmente più ristretto.

Ricordiamo che 50 Sfumature Di Grigio sarà diretto da Sam Taylor-Johnson e vedrà impegnati nei ruoli di Anastasia Steele e Christian Grey rispettivamente Dakota Johnson Jamie Dornan.

Fonte: EntertainmentWeekly