Marion Cotillard-foto-Cannes2012Dopo lo struggente ruolo nel grande successo Un sapore di ruggine e ossa  e le fatiche de Il cavaliere oscuro – Il ritorno, la splendida attrice francese Marion Cotillard potrebbe accentare il ruolo da protagonista nel nuovo adattamento del romanzo di Octave Mirbeau dal titolo Le memorie di una cameriera, diretto dal regista Benoit Jacquot. Se accetterà, la Cotillard dovrà interpretare il ruolo della governate Celestine, impegnata a dare il proprio punto di vista sulle perversioni della borghesia francese durante il periodo della Belle Époque. In passato alcuni autori del calibro di Jean Renoir e Luis Buñuel si erano già cimentati con l’opera di Mirbeau, dirigendo attrici come Jeanne Moreau e Paulette Goddard. Sarà quindi molto ardua la prova per la Cotillard, la quale ha concluso da poco le riprese di Blood Ties di Guillame Canet e Lowlife di James Gray.

 

Fonte: empire