Dopo l’annuncio dei nuovi titoli della fase 3 della Marvel, ovviamente è iniziata la lunga attesa per titoli come ad esempio Captain America Civil War. Ebbene oggi un fan per ingannare l’attesa ha realizzato un poster fan art con protagonista Chris Evans che vi proponiamo di seguito.

 

Captain America civil war fan art

Captain America Civil War fa parte della Fase 3 della Marvel e uscirà al cinema il 6 maggio 2016. Nel cast Chris Evans, Robert Downey Jr., Anthony Mackie, Sebastian Stan e Chadwick Boseman. 

Civil War è una miniserie a fumetti di sette numeri, scritta da Mark Millar e disegnata da Steve McNiven, pubblicata dalla Marvel Comics. Il primo albo è uscito nel maggio 2006 e si è conclusa, con dei ritardi, nel febbraio 2007.

La miniserie si sviluppa come crossover che coinvolge tutte le testate Marvel, e fa parte di un trittico di grandi eventi del 2006 (insieme a Planet Hulk e Annihilation). Gli albi coinvolti dalla saga sono contraddistinti dalla grafica di copertina, che prevede una larga banda nella sua metà inferiore.

Trama:  A causa di un’esplosione causata da un supercriminale di nome Nitro, un intero paese venne spazzato via di colpo, e centinaia di persone, compresi moltissimi bambini, persero la vita. Dopo questa vicenda tragica, il governo degli Stati Uniti e l’organizzazione S.H.I.E.L.D., dopo pressioni fatte dai cittadini superstiti e dal resto della popolazione, decidono di introdurre il cosiddetto “Atto di Registrazione dei Superumani”: con questo decreto, il governo degli Stati Uniti d’America avrebbe la facoltà di registrare le identità civili degli individui dotati di superpoteri. La comunità dei supereroi si spacca in due fazioni di fronte a questa decisione: i contrari alla registrazione, che hanno Capitan America come leader, e i favorevoli, capeggiati da Iron Man. Lo slogan della saga è: «Tu… da che parte stai?».

La trama riprende elementi già affrontati dalle saghe Vendicatori DivisiHouse of M e Guerra segreta, nonché elementi di Son Of M e The 198 e riporta in scena molti personaggi secondari e da tempo non utilizzati.

Rispetto agli eventi degli anni precedenti, Civil War presenta una maggior interazione tra le serie coinvolte. Infatti, mentre ad esempio in House of M i tie-in furono abbastanza slegati e fini a se stessi, in questo caso approfondiscono e completano la storia della miniserie.