sebastian stan

Sebastian Stan è famoso per aver interpretato Soldato d’Inverno, ed è stato uno di quelli che, grazie al Marvel Universe, sono stati capaci di far parlare di sé. Ma la sua carriera va ben oltre Captain America: non solo ha recitato in telefilm di successo come Gossip Girl e Once Upon a Time – C’era una volta, ma anche in alcuni film particolarmente interessanti degli ultimi anni. Per alcuni è da sposare, per altri è uno dei nuovi fenomeni di Hollywood.

Cosa non sapete su Sebastian Stan? Ecco dieci curiosità su di lui.

Sebastian Stan: carriera

sebastian stan

1. Sebastian Stan: chi è? La carriera. È nato il 13 agosto 1982 in Romania, per poi trasferirsi a Vienna all’età di otto anni, e poi a New York all’età di dodici. Ha cominciato a recitare sin da giovane: partecipò a tantissime recite scolastiche, e andò addirittura ad un campeggio estivo dedicato al teatro. Dopo il liceo, si è iscritto alla Rutgers University, dove si è laureato in recitazione. Ai tempi dell’università, inoltre, ha passato un anno a Londra, per studiare al famoso Globe Theatre. Al suo ritorno a New York, ha recitato in Law and Order – I due volti della giustizia e in piccoli film come Tony ’n’ Tina’s Wedding  (2004) e Red Doors (2005). Verso la fine dell’università, inoltre, ha recitato in The Covenant (2006), The Architect (2006), ma non solo: ha recitato a teatro ed ha interpretato Carter Baizen in Gosspi Girl (2007). Tra i progetti successivi, ci sono Toy Boy – Un ragazzo in vendita (2009), Kings (2009), Un tuffo nel passato (2010), e Il cigno nero (2010). Nel 2011, poi, ottiene il ruolo di Bucky Barnes in Captain America – Il primo vendicatore (2011). Nel 2012, poi, Sebastian è parecchio impegnato, con Scomparsa, Political Animals, The Apparition, C’era una volta e Labyrinth. È nel 2014 che diventa poi Soldato d’Inverno in Captain America – The Winter Soldier. Più di recente, poi, ha recitato in Sopravvissuto – The Martian (2015), Captain America: Civil War (2016), Tonya (2017), I’m Not Here (2017), Avengers: Infinity War (2018). E i progetti per il futuro non mancano: ci sono diversi titoli, tra cui Destroyer, We Have Always Lived in Castle, The Last Full Measure, e il nuovo film degli Avengers.

2. Sebastian Stan ha firmato un contratto per nove film con la Marvel. Sebastian Stan, con la Marvel, ha firmato uno dei suoi contratti più duraturi, accettando un accordo che comprende ben nove film. Finora, è apparso in quattro film, oltre al cameo di Black Panther (che probabilmente non conta).

Sebastian Stan: Gossip Girl

sebastian stan

3. Sebastian Stan e Gossip Girl: relazioni sul set. In Gossip Girl, Sebastian Stan aveva interpretato Carter Baizen nella stagione 1 e 2, dopo le quali lascia la serie. Nella serie, il personaggio diventa uno dei fidanzati di Serena van der Woodsen, mentre nella vita reale, Sebastian trovò un’altra fidanzata sul set, ovvero Leighton Meester. Ma per lui, ci sono state altre ragazze incontrate sul lavoro: Jennifer Morrison, la star di Once Upon a Time, e Margarita Levieva, di Spread.

4. Sebastian ha passato più di due anni senza recitare. È difficile immaginare un Sebastian Stan senza successo, o senza lavoro. E invece, subito dopo aver finito l’università, ha passato quasi tre anni senza ottenere un ruolo. “Penso sempre alle audizioni non come ad ottenere un lavoro, ma come un tentativo di creare una connessione con il direttore del casting, perché si ricordi di me la volta successiva”.

Sebastian Stan: Once Upon a Time – C’era una volta

sebastian stan

5. Sebastian Stan è stato il Cappellaio Matto di Once Upon a Time. Lui si era dichiarato molto soddisfatto a riguardo: “Una delle cose che (gli autori) hanno fanno davvero bene, tra le altre cose, è che hanno reinventato tutti i personaggi in modo nuovo. Li hanno presentati ad una nuova generazione. Il Cappellaio Matto non era mai come quello del cartone animato”. Non era apparso però nello spin-off dedicato ad Alice nel Paese delle Meraviglie. Inizialmente, si pensò che la sua assenza fosse dovuta agli impegni che oramai l’attore aveva con la Marvel. Si diceva sarebbe stato sostituito, ma la cosa fu negata: a causa dell’opposizione dei fan riguardo alla sostituzione, e per rispetto nei confronti del lavoro di Sebastian Stan, Once Upon a Time in Wonderland non avrebbe avuto un Cappellaio.

Sebastian Stan: Avengers

sebastian stan

6. Sebastian Stan vorrebbe un film Marvel dedicato. Con un contratto che comprende nove film, è facile immaginare che, ad un certo punto, un film “in solitario” arriverà. In un’intervista ad Esquire, infatti, ha espresso il proprio interesse alla realizzazione di un film con un unico supereroe: “Non so quando – tocchiamo ferro – ma sarebbe un’esperienza straordinaria. Sarei disponibile in qualunque momento. C’è sicuramente molto da esplorare. È divertente, ed è un tizio con dei problemi d’identità”.

7. Sebastian Stan: non solo Marvel. Nel MCU, ci sono parecchi attori di talento, ma forse pochi (tranne le star già molto conosciute) hanno avuto modo di dimostrarlo al di fuori di esso quanto Sebastian Stan. Ad esempio, ha interpretato Jeff Gillooly, l’amante della protagonista, in Tonya. Purtroppo, non venne nominato all’Oscar, ma molti se la legarono al dito. Riguardo alla sceneggiatura del film, Sebastian ha raccontato: “Dal punto di vista di un attore, il copione fu come trovare l’oro. Non trovo spesso molte cose come questa. Aveva questo stile da documentario e così tanti elementi divertenti, ma c’erano anche delle sequenze spaventose e violente. Non avevo mai interpretato una persona reale, e la cosa mi emozionava”.

Sebastian Stan: Instagram

8. Sebastian Stan è su Instagram? La risposta è sì: ha 3.1 milioni di follower, pubblica foto di eventi, servizi, articoli riguardanti la sua carriera. E, ogni tanto, arriva puntualmente un post esilarante.

Sebastian Stan e Mark Hamill

9. Sebastian Stan e Mark Hamill: “Io sono tuo padre”. Insomma, in tantissimi si sono accorti della sorprendente somiglianza tra Sebastian Stan e Mark Hamill. Al punto che Hamill l’ha riconosciuto come proprio “figlio” con un post su Twitter: “Mi dispiace deludervi, ma mi rifiuto di dire “Sebastian Stan, IO SONO TUO PADRE!” (anche se poi, in realtà, lo sono)”. Per l’occasione, ha pure lanciato l’hashtag #MySonSebastian.

10. Sebastian Stan, Mark Hamill, e il giovane Luke Sywalker. La somiglianza tra i due è tale da aver spinto i fan a suggerire Sebastian Stan come possibile Luke Skywalker per un eventuale spin-off sul personaggio. A proposito, però, Hamill non ha dato la propria benedizione, dichiarando: “Non ha bisogno di me. È un attore abbastanza realizzato da poterlo ottenere da solo, non dovrei mettermi in mezzo perché non è una scelta che mi riguarda”.

Fonti: Inverse, The Richest, TVOvermind, IMDb