Leila HatamiSembra uno scherzo di cattivo gusto, eppure è la verità (come informa Variety): un gruppo di studenti iraniani chiede la fustigazione pubblica per Leila Hatami, attrice iraniana protagonista del bellissima Una Separazione, Oscar per il miglior film straniero.

 

La splendida attrice, già membro della giuria del Festival di Roma del 2012, fa parte della giuria del Festival di Cannes 2014, ancora in svolgimento, e avrebbe adottato un comportamento contrario alle leggi della cultura iraniana relative al comportamento che le donne devono avere in pubblico. L’attrice infatti, durante la serata di apertura del Festival, sul red carpet di Grace di Monaco, ha salutato con un bacio sulla guancia il Presidente della kermesse Gilles Jacob.

Secondo le ferree leggi islamiche, un uomo e una donna che non hanno nessun legame di parentela non possono toccarsi in pubblico, figuriamoci baciarsi sulla guancia. Adesso, Hizbullah Students, un gruppo di studenti della Guardia Rivoluzionaria Iraniana ha presentato una petizione nella quale si chiede la pubblica fustigazione per l’attrice per “aver baciato un estraneo”.Nella petizione si legge: Noi sottoscritti, un gruppo di studenti fratelli e sorelle musulmani, chiediamo alla magistratura di perseguire Leila Hatami per il suo atto peccaminoso di baciare uno straniero in pubblico, peccato che secondo l’articolo 638 del codice di giustizia penale islamico, comporta una pena detentiva “.

Aggiungendo, “Inoltre, l’azione di questa star del cinema ha ferito i sentimenti religiosi della fiera nazione dell’Iran e per questo abbiamo chiesto per lei anche la punizione di fustigazione, come previsto dalla legge.”L’attrice è figlia del famoso regista iraniano Ali Hatami, moglie e madre di due figli. Non è stata ancora rilasciata alcuna dichiarazione da parte sua.

Di seguito la foto che mostra il crimine di Leila Hatami.leila-hatami