La serie di videogiochi Borderlands arriverà presto al cinema per mano della Lionsgate. Lo Studio ha annunciato di essere a lavoro su un adattamento cinematografico con la produzione di Avi Arad insieme a suo figlio Ari.

 

Rob Friedman e Patrick Wachsberger della Lionsgate hanno diffuso un comunicato stampa su cui si legge: “Pensiamo di aver scelto i partner giusti, il team creativo ideale e il prodotto perfetto per lanciare un nuovo blockbuster per un pubblico mondiale. Parte della nostra strategia nell’entrare nel mondo dei videogiochi con Peter Levin è stata dedicata a cercare nuovi brand con un grande pubblico che possano trasformarsi in grandi film e grandi serie tv. La saga di Borderlands non risparmia un colpo, e noi faremo il film con lo stesso approccio che ha reso i videogiochi un mega-franchise”.

Presto sapremo di più in merito al progetto. Di seguito intato vi sottoponiamo la trama dei giochi come riportata su Wikipedia:

In un lontano futuro numerose navi colonizzatrici atterrano su Pandora, un pianeta ai margini della galassia; i coloni sono alla ricerca di una vita migliore e sperano di diventare ricchi sfruttando le risorse minerarie del loro nuovo mondo. Ben presto però molti capiscono che il pianeta ha ben poco da offrire e la situazione degenera quando le compagnie minerarie abbandonano il pianeta lasciando gli abitanti degli insediamenti alla mercé dei criminali addetti ai lavori forzati. A quel punto alcuni coloni tentano di arricchirsi depredando le misteriose rovine aliene sparse su Pandora e così essi scoprono la Cripta, un gigantesco bunker alieno che si dice contenga preziosa tecnologia e segreti dal valore inestimabile. Nessuno sa come accedere nella Cripta ma forse un nuovo colono, appena giunto nella cittadina di Fyrestone, potrebbe risolvere il mistero.