Ang Lee non ha mai nascosto il suo desiderio di trasporre in pellicola la famosa “Thrilla in Manilla”, storica rivalità tra Muhammad Ali e Joe Frazier. Ora, dopo un paio di anni in cui il progetto è fluttuato in una sorta di limbo, sembra che le acque si siano tornate a muovere, con il nome di David Oyelowo come prima scelta del regista per interpretare Frazier.

 

Variety riporta come non ci sia stata ancora nessuna offerta ufficiale, ma pare che Lee voglia fortemente Oyelowo come rivale del suo Cassius Clay nel film, che vedrà alla sceneggiatura Peter Morgan. LA pellicola sembra voler esplorare il mondo del pugilato negli anni ’70, all’apice della sua popolarità e ricchezza, affrontando la storia della rivalità tra due dei più carismatici pugili di quell’era, fino al loro ultimo e decisivo incontro.

Inizialmente in mano ad Universal, la quale distribuirà invece Billy Lynn’s Long Halftime Walk di Lee l’11 Novembre del prossimo anno, il progetto è successivamente passato di mano fino ad arrivare a Studio 8, e successivamente alla Sony. Lee sembra voler continuare a mettersi alla prova come regista, e girerà il film interamente in 3D, trascinando gli spettatori nella mischia.

Fonte