Il remake del film cult Point Break – Punto di rottura (1991) uscirà nelle sale cinematografiche il 27 gennaio 2016.

 
Il nuovo Point Break sarà diretto Ericson Core, mentre a sostituire Patrick Swayze e Keanu Reeves saranno Luke Bracey e Edgar Ramirez.

A parlare è proprio quest’ultimo, l’attore venezuelano Edgar Ramirez (Zero Dark Thirty, Joy) che, in un intervista a Variety, racconta il suo legame con la storia:

“Appartengo alla generazione di Point Break. Ho visto l’originale quando avevo 13 anni. In pratica è la storia del salvataggio dello spirito umano, oggi continuiamo a combattere la stessa battaglia spirituale, ma con una sfumatura politica.

Il primo film era molto più edonistico, stavolta il mio personaggio Bodhi assomiglia più ad un monaco”.

La storia è ambientata ai giorni nostri, ma conserva lo stesso spirito del primo film, che va al di là del semplice surf, il suo aspetto eversivo contro il sistema, aveva dichiarato lo scorso anno in un’intervista a Collider.

[nggallery id=1614]

In Point Break, action thriller concentrato di pura adrenalina, Johnny Utah (Luke Bracey), giovane agente dell’FBI, si infiltra in un gruppo itinerante di atleti amanti del brivido, capeggiati dal carismatico Bodhi (Edgar Ramirez). Gli atleti sono sospettati di crimini perpetrati in maniera estremamente inusuale. Sotto copertura, con la moglie costantemente esposta a imminenti pericoli, Utah dovrà trovare chi è la mente che si nasconde dietro crimini apparentemente inconcepibili.

Un film che dal primo all’ultimo frame è un distillato di atleticità e prestanza fisica come mai prima d’ora. Un action adventure interpretato dai migliori atleti a livello mondiale di surf su onde giganti, lancio in tuta alare, snowboard, free climbing, e motor cycling ad alta velocità.

VEDI ANCHE Point Break: tante nuove clip da film con Edgar Ramirez

Fonte: VarietyCollider