La season premiere di Saturday Night Live, in onda la prossima settimana negli USA, vedrà come ospite d’onore Margot Robbie, la hit girl del momento che dopo un anno di successi, continua a cavalcare l’onda della notorietà mettendo in mostra questa volta non solo il suo viso (e il suo corpo) ma anche il suo lato comico, che abbiamo visto in tante apparizioni pubbliche e interviste negli ultimi mesi.

 

margot robbie 2Margot Robbie ha già mostrato diverse doti comiche anche al cinema, dalla Harley Quinn di Suicide Squad, fino alle commedie vre e proprie a cui ha aprtecipato, come Focus, con Will Smith, e Whiskey Tango Foxtrot, anche se non ha mai affrontato la commedia pura. E quindi, cosa aspettarci dall’attrice australiana? Immaginiamo che SNL cavalcherà il successo di Suicide Squad e omaggerà il personaggio di Harley con qualche sketch dedicato in cui sarà affiancata, come soconda guest star, dal cantante e compositore The Weeknd.

Margot Robbie, Ryan Gosling e altre star leggono tweet cattivi su di loro

Nel futuro di Margot Robbie, oltre a un progetto ancora avvolto nel mistero che la vedrà tornare, per la Warner Bros, nei panni di Harley Quinn, c’è Terminal, per la regia di Vaughn Stein, in cui sarà affiancata da Simon Pegg e Matthew Lewis (il Neville Paciock di Harry Potter), ma ha anche in lavorazione il biopic sul “padre” di Winnie the Pooh, per la regia di Simon Curtis, in cui tornerà a lavorare al fianco di Domhnall Gleeson, con cui ha brevemente condiviso la scena in Questione di Tempo di Richard Curtis. Nel film Margot interpreterà la moglie di Milne, Daphne.

Infine, nel suo fitto calendario, la Robbie ha trovato anche il tempo di dedicarsi a un progetto diverso, il doppiaggio del film d’animazione Larrikins, diretto da Chris Miller e Tim Minchin, in cui lavorerà al fianco di Naomi Watts e Hugh Jackman.

Fonte: CBM