Dopo l’annuncio di Variety che Margot Robbie sarebbe stata la pattinatrice Tonya Harding nel biopic, arriva ora la notizia che a dirigere I, Tonya è stato chiamato Craig Gillespie, già regista per la Disney di L’ultima Tempesta, oltre che autore del remake di Fright Night e di Lars e una ragazza tutta sua.

La sceneggiatura, scritta da Steven Rogers, è basata sull’intervista di prima mano alla stessa Harding e al suo ex marito Jeff Gillooly. La storia mira a raccontare l’incidente durante le Olimpiadi del 1994, in cui la pattinatrice Nancy Kerrigan venne aggredita.

Margot Robbie è ormai una presenza fissa sul grande schermo. L’abbiamo vista con Will Smith in Focus – Niente è come sembra, poi in Z for Zachariah al fianco di Chris Pine e Chiwetel Ejiofor e in fine in un bellissimo cameo in La Grande Scommessa. Questa estate sarà trai protagonisti di due dei film più attesi dei prossimi mesi: The Legend of Tarzan e Suicide Squad.

Fonte: CS