The Hateful Eight

The Hateful Eight è già uscito nelle sale americane, da noi arriverà il 4 febbraio, ma il regista Quentin Tarantino ha già in mente dei nuovi piani su un ritorno a teatro, proprio con la pellicola. Secondo quanto ha di recente dichiarato, infatti, il regista vorrebbe adattare The Hateful Eight per una versione teatrale, ovviamente sempre sotto la sua direzione.

Ho pensato [alla versione per il teatro] completamente”. afferma Tarantino. ”Sto solo aspettanto che questa stagione dei premi finisca, così posso scrivere, mi metto lì e scrivo”.

La transizione del film, comporterebbe uno spostamento della storia di The Hateful Eight in un’unica location, la Minnie’s Haberdashery. L’unico set principale diverso da questo, sarebbe la carrozza trainata da cavalli.

Tarantino ha anche spiegato si era pensato di farne un opera teatrale, prima, non dopo l’uscita del film:

Harvey [della The Weinstein Company] veramente ha cercato di convincermi a farlo prima. Ha detto ‘Raccontiamolo ad alta voce prima di farci un film’. E io ho detto ‘Guarda. Potrei. Ma mi piace l’aspetto del mistero, che funziona davvero solo nel film. E ho i 70mm e la neve. Quindi lasciamelo fare’.”

[nggallery id=1650]

Vi ricordiamo che i protagonisti della pellicola sono: Samuel L. Jackson (Django Unchained), Kurt Russell (Escape From New York), Jennifer Jason Leigh (Mrs. Parker And The Vicious Circle), Walton Goggins(“Justified”), Demian Bichir (A Better Life), Tim Roth (Reservoir Dogs), Michael Madsen (Reservoir Dogs), Bruce Dern(Nebraska) e Channing Tatum(Foxcatcher).

Scritto e diretto da Tarantino, The Hateful Eight è prodotto da Richard N. Gladstein, Stacey Sher e Shannon McIntosh. Harvey Weinstein, Bob Weinstein e Georgia Kacandes sono i produttori esecutivi, Coco Francini e William Paul Clark i produttori associati.

Fonte