All’inizio del mese vi abbiamo riportato la notizia che sarà il regista italiano Stefano Sollima (ACAB, Suburra) a dirigere il sequel di Sicario, il thriller drammatico diretto lo scorso anno da Denis Villeneuve. Il titolo del sequel sarà Soldado.

Adesso è stato lo stesso Sollima, in una recente intervista con The Independent, a confermare che un altro sequel della pellicola diretta da Denis Villeneuve è già in lavorazione: Sicario diventerà dunque una vera e propria trilogia, con Soldado e l’annunciato nuovo seguito.

Queste le parole di Sollima: “L’idea è quella di girare tre film antologici con alcuni degli attori già protagonisti e ambientati nello stesso mondo”.

A proposito di Soldado, invece, ha spiegato: “Non è un vero e proprio sequel. È in tutto e per tutto un film stand-alone, con una storia completamente diversa e con soli due dei personaggi visti in Sicario. La ragione per cui amo Soldado è proprio questa: non essendo un vero sequel, si può vedere e apprezzare anche senza aver guardato il primo. Adesso gli antagonisti diventano i personaggi principali”.

sicario

Benicio Del Toro e Josh Brolin, protagonisti del primo film, torneranno entrambi in Soldado. Al momento, invece, è incerto il ritorno di Emily Blunt. La sceneggiatura del film porterà nuovamente la firma di Taylor Sheridan (Sons of Anarchy), già autore dello script del primo film.

Stefano Sollima è noto soprattutto per aver diretto serie televisive di successo come Gomorra La serie e Romanzo criminale La serie. Si tratta della prima produzione hollywoodiana che vedrà coinvolto il regista romano.

Di seguito la trama di Sicario:

In una zona di confine tra Stati Uniti e Messico, dove la legge non conta, Kate (Emily Blunt) è un’agente dell’FBI giovane e idealista, arruolata dal funzionario di una task force governativa per la lotta alla droga (Josh Brolin) per compiere una missione speciale. Sotto la guida di un ambiguo e impenetrabile consulente (Benicio Del Toro) la squadra parte per un viaggio clandestino, costringendo Kate a mettere in discussione tutto ciò in cui crede per riuscire a sopravvivere.

Fonte: The Independent