Famoso per le sue sceneggiature per i fumetti DC Comics di Green Lantern e Justice League, Goeff Johns non ha cominciato con il fumetto, ma a Hollywood, lavorando come assistente alla produzione di Richard Donner negli anni ’90.

Dopo circa 18 anni e dopo che Donner aveva predetto che il ragazzo avrebbe fatto strada, Johns è uno degli sceneggiatori DC più famosi al mondo, oltre a lavorare alle squadre produttive dietro agli adattamenti cinematografici e televisivi dei personaggi DC.

Durante una visita al set londinese di Wonder Woman, Johns ha avuto l’occasione di osservare da vicino il lavoro della regista del film, Patty Jenkins, constatando che la passione e l’approccio della regista gli hanno ricordato il lavoro di Donner (e con un po’ di fortuna anche il suo Superman).

Questo potrebbe rappresentare non solo un buon indizio per quello che sarà l’esito di Wonder Woman, ma anche un’indicazione del fatto che probabilmente la Jenkins si allontanerà dall’iperrealismo di Zack Snyder.

Di seguito potete leggere gli scambi su Twitter trai due:

[nggallery id=2194]

Wonder Woman set 3Wonder Woman è prodotto da Charles Roven, Zack Snyder e Deborah Snyder, con Richard Suckle, Stephen Jones, Wesley Coller, Geoff Johns, Connie Nielsen e Rebecca Roven come executive producers.

Vi ricordiamo che il film verrà diretto da Patty Jenkins e vedrà protagonisti Gal Gadot e Chris Pine. Wonder Woman arriverà al cinema il 23 giugno 2017.

Prima di vederla in azione in un film standalone Gal Gadot e apparirà come Wonder Woman nell’imminente Batman v Superman di Zack Snyder.