Avengers: Infinity War Avengers 4

Prendete appunti e ricordate di prestare attenzione ai primi cinque minuti di Avengers: Infinity War. Il motivo? Secondo Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, l’apertura del film diretto dai fratelli Russo e in arrivo nelle nostre sale il 4 maggio 2018 sarà indicativa del grado di cattiveria e potenza di Thanos, villain ufficiale contro cui si scontreranno i nostri Vendicatori.

 

Parlando con CBR, Feige sembra voler rassicurare tutti quei fan preoccupati dalla debole caratterizzazione degli antagonisti nei precedenti titoli del franchise, e quindi in ansia per ciò che vedranno in Avengers: Infinity War relativo al Thanos di Josh Brolin. Queste le sue parole in merito:

Soltanto con i primi cinque minuti del film gli spettatori capiranno perché Thanos è il più grande e il più crudele dei villain nella storia dell’MCU […] L’abbiamo nominato fin dai tempi di Avengers, quando alla fine lo si vedeva seduto sul trono e realizzavi che qualcosa di preoccupante stava per succedere. Sarà bello scoprire le reazioni di chi, come noi, a lungo ha immaginato Thanos nella sua testa“.

Avengers Infinity War: Thanos con il Guanto completo nella nuova promo art

Di seguito trovate la sinossi di Avengers: Infinity War:

La sinossi: Mentre gli Avengers continuano a proteggere il mondo da minacce troppo grandi per un solo eroe, un nuovo pericolo emerge dalle ombre cosmiche: Thanos. Despota di intergalattica scelleratezza, il suo scopo è raccogliere le sei gemme dell’Infinito, artefatti di un potere sconfinato, e usarle per piegare la realtà a tutto il suo volere. Tutto quello per cui gli Avengers hanno combattuto ha condotto a questo punto – il destino della Terra e l’esistenza stessa non sono mai state tanto a rischio.

Fonte: CBR