Guardiani della Galassia

The Walt Disney Company è attualmente uno dei marchi in assoluto più importanti e quotati dell’intero settore dell’intrattenimento, soprattutto per quanto riguarda la grande attività svolta sin dai primi anni ’90 nell’ambito dei parchi a tema. Dopo aver dato vita ad attrazioni di grade richiamo ispirate a franchise importanti come Pirati dei CaraibiStar Wars e l’intero filone cinecomics del MCUThe Walt Disney Company si prepara ora a portare a termine il tanto annunciato progetto di un’ambientazione interattiva ispirata al pianeta Pandora proveniente dall’universo di Avatar, mentre è recentissima la notizia circa la volontà di creare una nuova attrazione dal titolo Guardiani della Galassia Missione Breakout! ispirata al franchise di Guardiani della Galassia.

 

Guardiani della Galassia Vol. 2: Karen Gillan approfondisce la sua Nebula

Pubblicata tramite Nerdist ComicBook.com, la notizia circa l’intenzione da parte di The Walt Disney Company di costruite una nuova attrazione a tema ispirata al franchise di Guardiani della Galassia è stata accolta in maniera abbastanza tiepida, soprattutto dopo una precedente e triste indiscrezione circolata nei mesi scorsi riguardo al fatto che il nuovo complesso di Guardiani della Galassia Missione Breakout! sarebbe dovuto sorgere sulle ceneri dismesse dell’ormai famosa Twilight Zone Tower of Terror collocata nel Disney Adventure Park in California. Attualmente pare che la nuova attrazione sia già in fase di costruzione e che potrà essere dunque pronta per il rilascio durante la stagione estiva di quest’anno.

L’imagineering executive designer di Walt Disney Company Joe Rohde e lo chief creative officer di Marvel Entertainment Joe Quesada hanno già inviato numerosi inviti ai principali organi di stampa americani affinché si possa pubblicizzare il più presto possibile la nuova attrazione Guardiani della Galassia Missione Breakout!, rilasciando inoltre alcune prime indiscrezioni circa il contenuto del progetto. Pare infatti che la struttura ruoterà intorno a un’avventura che ha inizio con Rocket bisognoso di ricevere aiuto da parte dei propri compagni, nel frattempo però evitano che essi possano cadere nelle grinfie del terribile Taneleer Tivan aka Collezionista. Oltre a poter effettuare un vero e proprio tour nel museo privato di Taneleer Tivan, i visitatori si troveranno presto catapultati in una serie di prove al cardiopalma che avranno come caratteristica principale un alto livello di interattività con l’intera struttura.

A proposito di Guardiani della Galassia Missione Breakout i vertici dirigenziali hanno rivelato che l’attrazione sarà piena zeppa di easter eggs e di citazioni all’intero universo Disney, in modo da creare una sorta di continuità tematica con l’intera mitologia creata dallo studio.

Guardiani della Galassia vol. 2 – guarda il trailer

In Guardiani della Galassia vol 2, che arriverà al cinema nel 2017, torneranno Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista e in veste di doppiatori Vin Diesel e Bradley Cooper.

Confermati anche il Collezionista (Benicio Del Toro), Yondu (Michael Rooker) e Nebula (Karen Gillan). Tra le new entry Pom Klementieff, Kurt Russell, Elizabeth Debicki, Tommy Flanagan Chris Sullivan.

CORRELATI:

Guardiani della Galassia Vol. 2i migliori momenti del trailer

Al ritmo di una nuova, fantastica raccolta di brani musicali (Awesome Mixtape #2), Guardiani della Galassia Vol 2, racconta le nuove avventure dei Guardiani, stavolta alle prese con il mistero che avvolge le vere origini di Peter Quill. Vecchi amici e nuovi alleati, oltre ai personaggi preferiti dai fan verranno in aiuto ai nostri eroi mentre l’Universo Cinematografico Marvel continua ad espandersi.

Il film arriverà al cinema il 5 marzo 2017.

Fonte: Nerdist