J.K. Simmons come J. Jonah Jameson
- Pubblicità -

Mentre a giorni lo vedremo esordire sul grande schermo nei panni del Commissario Gordon in Justice LeagueJ.K. Simmons non rinnega affatto il suo passato nel franchise Marvel dedicato a Spider-Man.

- Pubblicità -
 

All’epoca si trattava, in realtà, di un franchise SONY, ma dato che adesso lo sfruttamento del personaggio è in proprietà congiunta, non sarebbe sbagliato aspettarsi un ritorno (o un ingresso?) di Simmons nel franchise Marvel.

L’attore, lo ricordiamo, interpretava per Sam Raimi J. Jonah Jameson, il Direttore del Daily Bugle e capo di Peter Parker. Simmons non ha mai dichiarato di aver chiuso la porta al personaggio, tanto che ha spiegato a Entertainment Tonight:

“Mai dire mai. Ovviamente ho passato del tempo magnifico con Sam Raimi in quei film, e con Tobey e cn tutti gli altri. Erano davvero bei tempi, cose davvero importanti per la mia carriera e la mia vita, e anche puro divertimento. Se ci fosse un’opportunità di rivisitare quel personaggio… non saprei, quanto dovrebbe essere vecchio Spider-Man se JJJ è vecchio quanto me?”

Justice League: J.K. Simmons sarà un Jim Gordon “tosto”

L’attore premio Oscar scherza, ma i fan hanno già fatto partire una petizione per il suo ritorno, magari nel sequel di Spider-Man: Homecoming!

Intanto, come accennato, J.K. Simmons sarà sul grande schermo in Justice League, nei panni del Commissario Gordon, ereditati da Gary Oldman, al fianco di Ben Affleck, Gal Gadot, Ezra Miller, Jason Momoa, Ray Fisher e Henry Cavill.

- Pubblicità -