Logan Hugh Jackman

È stato ufficialmente annunciato che Logan, film diretto da James Mangold e interpretato da Hugh Jackman in quella che dovrebbe essere la sua ultima apparizione al cinema nei panni di Wolverine, avrà un Rating R, ovvero vientato ai minori di 17 anni, come il Deadpool di Tim Miller.

 
 

James Mangold ha adesso ufficialmente annunciato su Twitter che l’associazione per la censura, la MPAA, ha deciso che il film sarà vietato ai minori a causa di “forte e brutale violenza e linguaggio inappropriato, e per brevi scene di nudo”.

[nggallery id=2778]

CORRELATI:

Logan: il trailer finale italiano del film

Per Hugh Jackman questo ritorno nei panni del mutante con gli artigli di adamantio sarà la sua ottava volta (se si conta anche il cameo di X-Men L’Inizio) nel personaggio. È l’attore che più di tutti rappresenta i mutanti Marvel al cinema, una sorta di Robert Downey Jr per il corrispettivo MCU, e potrebbe essere arrivato alla fine del suo coinvolgimento nel franchise proprio con questo film.

Logan ha un’uscita prevista per il 3 marzo 2017. Alla regia c’è James Mangold (già regista di Wolverine L’Immortale), mentre nel cast ci saranno Hugh Jackman, Boyd Holbrook, Richard E. Grant, Stephen Merchant, Eriq La Salle, Elise Neal e Patrick Stewart.

La trama del film

Nel prossimo futuro, uno stanco Logan si prende cura di un malato Professor X, in un nascondiglio sul confine messicano. Ma i tentativi di Logan per nascondersi dal mondo e dal suo passato finiscono quando arriva una giovane mutante, inseguita da forze oscure.