Batman

Quanto costa essere Batman? Una domanda che moltissimi fan si fanno poco, dal momento che il desiderio di essere il Cavaliere Oscuro, condiviso da molti e appartenente al mondo dei sogni di ogni appassionato, poco si concilia con le vili ragioni economiche.

 

Ebbene, per chi se lo stesse chiedendo, Time, Inc.’s ha fatto i conti in tasca al magnate di Gotham. Il patrimonio stimato di Bruce Wayne è di 9,2 miliardi di dollari, una cifra niente male che però serve a far fronte a spese altrettanto impegnative.

Quanto costa essere Batman?

A partire dalla Wayne Manor, che ha un valore di 137 milioni e 1,6 milioni all’anno di costo di manutenzione, oltre ai 37 mila dollari di tasse solo per quell’edificio. Ricostruire la villa costerebbe poi 600 milioni, dal moemtno che, provaci oggi, riprovaci domani, il Joker prima o poi riuscirà a distruggerla!

Batman poi spenderebbe circa i milione per la sua tuta, 79,5 milioni in Batmobili, e 210 mila dollari in gadget di ogni tipo. Questo senza contare i costi dell’addestramento: 1.5 milioni solo in lezioni di volo e allenamenti vari, oltre alla laurea in ingegneria! A tutto va sommato il salario annunale di Alfred, circa 250mila dollari ogni 12 mesi.

Nonostante un patrimonio considerevole, quindi, Bruce Wayne ha comunque parecchie uscite e quindi a poco vale il posto di prestigione nella classifica di Forbes che lo ha incoronato sesto nella classifica dei personaggi immaginari più ricchi di sempre.

Prima di lui Pareron de’ Paperoni, Smaug (il drago, sì), Carlisle Cullen (Twilight), Tony Stark e Charles Foster Kane (protagonista di Quarto Potere).

Fonte: (via EW)