Spider-Man: Homecoming

Mentre si fa sempre più insistente l’eventualità che il sequel di Spider-Man: Homecoming possa presentarci una nuova versione di Gwen Stacy, arriva da Omega Underground il titolo di lavorazione del film.

 

Per Homecoming si trattò di Summer of George, che riprende il titolo di un episodio di Seinfeld. Adesso, replicando il riferimento alla serie tv, il sequel sarà girato sotto lo pseudonimo di Fall of George.

Il titolo potrebbe rivelare che si tratterà di una storia ambientata in autunno, magari all’inizio del nuovo semestre, o semplicemente che è stata scelta la stagione successiva all’estate, come logico proseguimento del racconto di questo giovanissimo Spider-Man.

In un senso metaforico, accantonando l’eventualità climatica, il senso di “fall” autunno, potrebbe anche essere riferito all’autunno dell’eroe, ovvero a un momento particolarmente difficile nel suo arco narrativo.

Spider-Man: Homecoming, l’evento di Londra per l’uscita in homevideo

CORRELATI:

Spider-Man: Homecoming recensione del film con Tom Holland

Il film, ancora senza un titolo ufficiale, sarà diretto ancora una volta da Jon Watts, e nel cast torneranno Tom HollandMarisa TomeiZendaya e Jacob Batalon.

L’uscita del film è prevista per il 5 Giugno 2019.