The Shape of Water

Doug Jones, attore feticcio di Guillermo del Toro, che ha lavorato con il regista messicano in Hellboy 1 e 2, in Crimson Peak e anche ne Il Labirinto del Fauno, ha rilasciato i primi dettagli in merito a The Shape of Water, il film su cui sta lavorando al momento del Toro e che lo vede di nuovo trai protagonisti.

 
 

“È un dramma ambientato nel 1963, non è un film di fantascienza, non è un film di genere ma io interpreto comunque una creatura. Sono una specie di pesce umano, un enigma, nessuno da dove vengo, sono l’ultimo della mia specie quindi è come se fossi un’anomalia naturale. Sono stato studiato e testato in una struttura governativa degli USA nel 1963, quindi durante la Guerra Fredda con la Russia, la corsa allo spazio, quindi c’è tutto un background da raccontare. Sono stato testato per cercare di misurare che tipo di potenzialità potevo avere contro il nemico, per usarmi come vantaggio militare o per i viaggi nello spazio, o per la tecnologia. Possiamo usarlo a favore degli umani? Quindi provano a tenermi segreto dai Russi.”

Una storia d’amore al centro di The Shape of Water

Jones ha poi proseguito spiegando che il centro del film è però una storia d’amore: “Intanto, c’è una storia d’amore che si sviluppa, e che coinvolgerà Sally Hawkins, la signore delle pulizie. Lei mi trova e prova simpatia per me, e quindi così si sviluppa questa storia che dovrete seguire, con tutto questo contensto intorno.”

L’attore conclude: “Il film sarà fatto con bellezza e acume, se non dovesse finire che Guillermo che torna agli Oscar, ne rimarrei davvero sorpreso.”

Il cast del film include Sally Hawkins (Blue Jasmine, Happy-Go-Lucky), il candidato all’Oscar Michael Shannon (Revolutionary Road, 99 Homes), il candidato all’Oscar Richard Jenkins (The Visitor, Olive Kitteridge), Doug Jones (Crimson Peak, Hellboy), il candidato al Golden Globe Michael Stuhlbarg (A Serious Man, Steve Jobs) e la vincitrice dell’Oscar Octavia Spencer (The Help, Gifted).

Guillermo del Toro per il remake di Viaggio allucinante

Guillermo del Toro (Il labirinto del fauno, Crimson Peak) dirigerà il film su una sceneggiatura scritta in collaborazione con Vanessa Taylor (Game of Thrones, Divergent). La pellicola sarà prodotta dallo stesso del Toro insieme a J. Miles Dale (La memoria del cuore, Scott Pilgrim vs the World).

The Shape of Water è una storia soprannaturale, ricca di elementi magici e spettrali, ambientata durante la Guerra Fredda nell’America del 1963. A proposito del film, Guillermo del Toro ha dichiarato: “Ho iniziato a lavorare a The Shape of Water più o meno nel periodo in cui ci trovavamo a Toronto per Pacific Rim. Lavorare con la Fox Searchlight ed essere supportato da questo meraviglioso gruppo di attori e di artisti mi fa sentire veramente fortunato”.

Fonte: Collider