Thor Ragnarok

Thor: Ragnarok, al cinema da domani, ci mostrerà il primo personaggio LGBT del Marvel Cinematic Universe. Oltre al Joey Gutierrez di Juan Pablo Raba (Agents of S.H.I.E.L.D.) e alla Jeri Hogarth di Carrie-Ann Moss (Jessica Jones), lui omosessuale, lei lesbica, il grande schermo della Marvel aveva sempre mostrato la più casta eterosessualità, fino a questo momento.

 

Nel film di Taika Waititi infatti, Valchiria, interpretata da Tessa Thompson, sarà bisessuale a conferma della stessa attrice che scrive su Twitter: “Sì, lei è bisessuale e si interessa pochissimo di quello che pensano di lei gli uomini. Che piacere interpretarla!”

Che ve ne pare?

Thor: Ragnarok – il trailer italiano

Thor: Ragnarok è diretto da Taika Waititi. Nel cast del film Chris Hemsworth sarà ancora Thor; Tom Hiddleston il fratello adottivo di Thor, Loki; Il vincitore del Golden Globe e Screen Actors Guild Award Idris Elba sarà la sentinella di Asgard, Heimdall; il premio Oscar Sir Anthony Hopkins interpreterà nuovamente Odino, signore di Asgard.

Nelle new entry invece si annoverano il premio Oscar Cate Blanchett (Blue Jasmine, Cenerentola) nei panni del misterioso e potente nuovo cattivo Hela, Jeff Goldblum (Jurassic Park, Independence Day: Resurgence), che sarà l’eccentrico Grandmaster, Tessa Thompson (Creed, Selma) interpreterà Valkyria, mentre Karl Urban (Star Trek, il Signore degli Anelli: il ritorno del re) aggiungerà la sua forza nella mischia come Skurge. Marvel ha anche confermato che Mark Ruffalo riprenderà il suo ruolo di Bruce Banner / Hulk nel sequel. La data d’uscita è prevista per il 3 novembre 2017.

La trama di Thor: Ragnarok – “In Marvel Studios’ Thor Ragnarok, Thor è imprigionato dall’altro lato dell’universo senza il suo formidabile martello e si trova in una corsa contro il tempo per tornare a Asgard per fermare il Ragnarok, la distruzione della sua casa e la fine della civiltà asgardiana, dalle mani di una nuova e potente minaccia, la spietata Hela. Ma prima deve sopravvivere a una mortale lotta tra gladiatori che lo metterà contro uno dei suoi amici Avengers, l’incredibile Hulk.

CORRELATI:

Thor: Ragnarok – la recensione