hellboy

Con Hellboy, David Harbor ha una prova molto difficile da affrontare. La star di Stranger Things è in procinto di diventare il nuovo diavolo rosso per la regia di Neil Marshall – una nuova versione del fumetto di Mike Mignola che sembra destinato ad addentrarsi ulteriormente negli elementi horror del materiale originale e che vedrà Big Red affiancato da un gruppo di nuovi alleati.

Non solo il film deve reggere il confronto con l’eredità dei film Hellboy di Guillermo del Toro (che aveva in programma anche un terzo film che non è mai arrivato), ma lo stesso Harbour deve prendere le distanze, con il suo Hellboy, dall’incarnazione di Ron Perlman. Parlando con Empire nel numero di aprile 2019 Harbour ha parlato di come si sia proposto di mettere il proprio marchio sul personaggio.

“[Perlman] ha fatto delle cose straordinarie in quei film, cose molto specifiche del suo modo di fare le cose, e non voglio imitare quello che ha fatto lui in alcun modo. Nel nostro film Hellboy è più giovane, più ruvido. È quasi un adolescente. Sta davvero lottando con l’idea di essere o meno una brava persona.”

Hellboy: trailer italiano del reboot con David Harbor

Il nuovo film diretto da Neil Marshall (Il Trono di Spade, The Descent), sarà legato maggiormente agli elementi horror dei fumetti di Mignola, tanto che avrà certamente un rating vietato ai minori. Detto questo, il trailer lascia ben sperare, anche se al momento non sembra essere poi così tanto “spaventoso”. Il film doveva inizialmente uscire a gennaio 2019, ma la Lionsgate ha annunciato all’inizio dell’autunno che la pellicola sarebbe rimandata al 12 aprile 2019.

Hellboy di Neil Marshall vede David Harbor nei panni di Hellboy, Ian McShane nei panni di Trevor Bruttenholm, Milla Jovovich nei panni di Nimue, Sasha Lane nei panni di Alice Monaghan, Penelope Mitchell nei panni di Ganeida e Daniel Dae Kim nei panni di Ben Daimio.