henry cavill

Dopo mesi di silenzio, avvicendamenti nei ruoli iconici degli eroi DC al cinema, e nessuna notizia certa su quella che sarà la direzione che prenderà lo sgangherato DCEU, Henry Cavill parla del personaggio di Superman, affermando che per ora è ancora lui il titolare del ruolo dell’Uomo d’Acciaio.

 

In una lunga intervista con Men’s Health, in cui ha parlato anche di The Witcher, la serie fantasy che lo vede protagonista, l’attore inglese ha dichiarato: “Il mantello è nell’armadio. È ancora mio. […] Non me ne starò qui silenziosamente al buio mentre arrivano tutte queste voci. Non ho rinunciato al ruolo. Devo ancora dare tanto a Superman. Ci sono tante storie da raccontare. Tanti approfondimenti del personaggio in cui voglio tuffarmi. Voglio rappresentare i fumetti. È importante per me. C’è tanta giustizia che Superman si merita. Lo status è: vedrete”.

L’attore ha anche fatto luce sulla sua assenza da Shazam!. Alla fine del film con Zachary Levi, vediamo un cameo di Superman, che però non ce ne mostra il volto, visto che Henry Cavill non era disponibile per girarlo. A quanto pare, l’attore non ha saltato il cameo perché ormai lontano dal ruolo del kryptoniano, ma perché impegnato con le riprese di Mission: Impossible – Fallout.

Henry Cavill è ancora Superman

Il Superman di Henry Cavill funziona molto bene sullo schermo, nonostante la sua ultima apparizione sia stata viziata dalla questione della CGI sul volto dell’attore, a causa del “baffi intagliabili” che sfoggiava durante le riprese aggiuntive. Inoltre, il suo Superman era davvero di grande effetto accanto al Batman e Ben Affleck e alla Wonder Woman di Gal Gadot, trio che ha esordito in Batman v Superman: Dawn of Justice e che è destinato a rimanere solo un ricordo, ormai.

Intanto, ecco di seguito il servizio fotografico per cui l’attore ha posato e che si può vedere sulla rivista maschile: