Joker: Todd Phillips aperto alla possiblità di un sequel

225
- Pubblicità -

Joker non è ancora arrivato nelle sale (sarà presentato in anteprima e in concorso durante la 76a Mostra del cinema di Venezia) ma già si discute della possibilità di continuare le disavventure del personaggio in un sequel, o almeno sono queste le speranze del regista Todd Phillips che si è detto disponibile a tornare dietro la macchina da presa per un motivo fondamentale: Joaquin Phoenix.

- Pubblicità -

Lo ammetto: farei qualsiasi cosa con Joaquin, in qualsiasi giorno della settimana“, ha dichiarato Phillips in un’intervista con Total Film, che dedica la sua nuova copertina al volto dell’attore nei panni del clown principe del crimine. “Non c’è nessuno come lui. Se fosse disposto a farlo, se la gente si rivelasse entusiasta nei confronti di Joker e se la Warner Bros venisse da noi chiedendoci di pensare ad un’idea, beh…credo che insieme potremmo arrivare a qualcosa di bello“.

Sarà davvero questo il destino del personaggio dopo l’atteso standalone? Quali sono le vostre aspettative riguardo Joker?

Leggi anche – Joker: rivelati nuovi dettagli sulla trama

CORRELATI:

Non abbiamo seguito nulla dei fumetti, e questo farà arrabbiare tantissime persone“, aveva dichiarato il regista in una recente intervista. “La nostra versione del personaggio è stata riscritta ed è ciò che rendeva interessante il progetto. E non è nemmeno la storia di Joker, quanto la storia di un uomo che è diventato Joker.

Vi ricordiamo che Joker vede nel cast anche Zazie BeetzFrances ConroyBrett CullenDante Pereira-OlsonDouglas Hodge e Josh Pais e che arriverà nelle sale il 4 ottobre 2019, come ufficializzato nelle ultime settimane dalla Warner Bros.

Contrariamente alle altre apparizioni del personaggio nei Batman di Tim Burton, nella trilogia del Cavaliero Oscuro di Christopher Nolan e in Suicide SquadJoker sarà ambientato nel 1980 e racconterà l’evoluzione di un uomo ordinario e la sua trasformazione nel criminale che tutti conosciamo.

Fonte: CBM

- Pubblicità -