spider-man: far from home

Per molto tempo sono circolate voci secondo cui Tom Holland avesse fatto un cameo nel ruolo di Spider-Man nel film del 2018 Venom, con Tom Hardy. Ora finalmente arriva la conferma.

 
 

Stando a quanto riportato, Tom Holland ha effettivamente girato un cameo all’interno del film, ma la Disney e i Marvel Studios erano contrari al collegamento tra i due franchise, così hanno richiesto alla Sony di tagliare il cameo dal montaggio finale del film. Un eventuale cameo del Peter Parker interpretato da Holland avrebbe infatti di conseguenza comportato che lo stesso Venom facesse parte dell’MCU.

Con Spider-Man ora tornato in pieno possesso della Sony, c’è da aspettarsi che il personaggio possa effettivamente comparire all’interno dei film dedicati all’antieroe Venom, magari già a partire dal suo sequel previsto per il 2020.

Con la rottura del patto da Disney e Sony, numerose sono ora le domande sul futuro del personaggio. La Sony sembrerebbe intenzionata a riprendere lì dove il personaggio era stato lasciato, ovvero con lo svelamento della sua identità al termine del film Spider-Man: Far From Home.

Numerosi sono inoltre i progetti legati Sony legati al mondo narrativo del personaggio, al quale ora potrebbero effettivamente aggiungersi nuovi sequel a lui dedicati.

Non si hanno novità riguardo nuove eventuali trattative tra le due case di produzione, e se per molti è ormai certo che Spider-Man non comparirà più all’interno dell’MCU, molti sperano invece in un suo ritorno a sorpresa.

Fonte: ComicBookMovie