Sappiamo da tempo che Luke Skywalker tornerà nel capitolo finale della nuova trilogia di Star Wars, L’Ascesa di Skywalker, ma il modo in cui lo farà è sempre stato un mistero fino ad oggi. Grazie infatti alle parole di Mark Hamill, intervistato sul red carpet di La bambola assassina (Child’s Play), l’attore ha infatti parlato del suo coinvolgimento nel franchise e di un “aspetto particolare” del mito di Guerre Stellari che entrerà in gioco per permettere a Luke di rivivere ancora una volta.

Forse gli appassionati di Star Wars avranno già intuito a cosa si riferisce Hamill, ma ecco cosa ha risposto ad AP Entertainment:

Spero davvero che questo sia il mio ultimo film di Star Wars. Avevo una chiusura in Gli Ultimi Jedi, ma il fatto di essere ancora coinvolto nella storia è solo dovuto a quell’aspetto peculiare della mitologia che permette ai Jedi di tornare come un fantasma della forza“.

Dunque è questa la riposta alla domanda? Luke tornerà in Episodio IX nella forma di un fantasma della forza, esattamente come Obi-Wan Kenobi e suo padre Anakin Skywalker in Episodio VI? Sarebbe sicuramente una perfetta chiusura dell’arco narrativo del personaggio ricollegandosi ad un momento iconico della saga familiare. Che ne pensate?

Leggi anche – Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, 10 domande che ci pone il film

Vi ricordiamo che Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, capitolo conclusivo della nuova trilogia del franchise diretto da J.J. Abrams, arriverà nelle sale a dicembre 2019.

Nel cast Daisy RidleyOscar IsaacJohn BoyegaKelly Marie TranNaomi AckieJoonas Suotamo, Adam Driver, Anthony DanielsBilly Dee Williams Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Billie Lourd e il veterano del franchise Mark Hamill. Tra le new entry c’è Richard E. Grant.

Il ruolo di Leia Organa sarà interpretato di nuovo da Carrie Fisher, usando del girato mai visto prima da Star Wars: Il Risveglio della Forza. “Tutti noi amiamo disperatamente Carrie Fisher – ha dichiarato Abrams – Abbiamo cercato una perfetta conclusione alla saga degli Skywalker nonostante la sua assenza. Non sceglieremo mai un altra attrice per il ruolo, né mai potremmo usare la computer grafica. Con il supporto e la benedizione della figlia, Billie, abbiamo trovato il modo di onorare l’eredità di Carrie e il ruolo di Leia in Episodio IX, usando del girato mai visto che abbiamo girato insieme per Episodio VII.”

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, le teorie sul significato del titolo

Fonte: AP Entertainment