star wars: l'ascesa di skywalker

Nonostante abbia giocato un ruolo fondamentale ne Gli Ultimi Jedi, il personaggio di Rose Tico interpretato dall’attrice Kelly Marie Tran è stato fortemente ridotto in Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, tanto che nel film la vediamo in scena “soltanto” per 76 secondi. Ricordiamo che proprio a causa del personaggio, che i fan non hanno particolarmente apprezzato, l’attrice è stata vittima di numerosi attacchi e di episodi di bullismo sui social, un tipico esempio di quanto il fandom di determinati franchise di successo possa essere in alcuni casi davvero nocivo.

 

Adesso, in una recente intervista, è stato il co-sceneggiatore di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, Chris Terrio, a chiarire in merito al minutaggio riservato al personaggio di Rose Tico nel film di J.J. Abrams, spiegando come mai il ruolo sia stato così ridotto rispetto al film di Rian Johnson e rivelando che il motivo è strettamente connesso al materiale inedito a disposizione utile alla realizzazione delle scene con Carrie Fisher:

“Uno dei motivi per cui Rose ha meno scene di quelle che ci sarebbe piaciuto inserire con lei è perché abbiamo avuto alcune difficoltà nell’utilizzo delle scene di Carrie Fisher nel modo in cui volevamo usarle”, ha spiegato Chris Terrio in una recente intervista con Awards Daily.

“Volevamo che Rose fosse l’ancora alla base ribelle che era con Leia”, ha aggiunto Terrio. “Pensavamo che non potevamo lasciare Leia da sola alla base senza neanche uno dei personaggi principali che amiamo, così Leia e Rose avrebbero lavorato insieme. A mano a mano che il processo si è evoluto, poche delle scene che avevamo scritto con Rose e Leia si sono rivelate non conformi agli standard fotorealistici che ci eravamo prefissati. L’ultima cosa che volevamo fare era mettere deliberatamente da parte Rose!”

LEGGI ANCHE – Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, la recensione

Lucasfilm e il regista J.J. Abrams uniscono ancora una volta le forze per condurre gli spettatori in un epico viaggio verso una galassia lontana lontana con Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, l’avvincente conclusione dell’iconica saga degli Skywalker, in cui nasceranno nuove leggende e avrà luogo la battaglia finale per la libertà.

Il cast del film comprende Carrie Fisher, Mark Hamill, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Anthony Daniels, Naomi Ackie, Domhnall Gleeson, Richard E. Grant, Lupita Nyong’o, Keri Russell, Joonas Suotamo, Kelly Marie Tran, con Ian McDiarmid Billy Dee Williams.

Diretto da J.J. Abrams e prodotto da Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan, Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è scritto da J.J. Abrams e Chris Terrio, mentre Callum Greene, Tommy Gormley e Jason McGatlin sono i produttori esecutivi.

Fonte: ComicBookMovie