Arrivano nuovi aggiornamenti su The Batman, progetto in cantiere in casa DC che vedrà alla regia Matt Reeves (sulla partecipazione di Ben Affleck regna invece il mistero): a riportare l’ultimo rumor è Mark Hughes secondo cui Oswald Cobblepot, alias Pinguino, sarà uno dei vari antagonisti del cavaliere oscuro nel film.

Questa sarebbe ovviamente la quarta versione del personaggio portata sullo schermo, dopo l’interpretazione di Burgess Meredith in Batman del 1966, di Danny DeVito in Batman Returns del 1992, infine di Robin Lord Taylor nella serie Gotham.

Lo scorso Maggio era stato Justin Kroll di Variety a diffondere la voce di un possibile arrivo di Pinguino nell’universo cinematografico DC. “Nel caso in cui Matt Reeves decidesse di seguire un’altra strada, la produzione potrebbe portare il personaggio in Birds of Prey”, aveva scritto Kroll.

A stuzzicare l’attenzione dei fan ci ha poi pensato Josh Gad, pubblicando sul suo profilo Twitter diverse immagini del personaggio e scatenando le teorie del web: sarà lui il prossimo interprete cinematografico?

The Batman: Matt Reeves e Ben Affleck hanno idee molto diverse sul film?

Qualche settimana fa l’aggiornamento su The Batman, progetto in cantiere in casa DC che vedrà alla regia Matt Reeves (sulla partecipazione di Ben Affleck regna invece il mistero), di Umberto Gonzalez di The Wrap aveva riportato che la prima sceneggiatura del film era stata consegnata sulle scrivanie della Warner Bros., pronta per essere trasformata in un adattamento cinematografico.

Alcune fonti però sostengono che il film arriverà nelle sale non prima del 2021, il che significa che abbiamo aspettare ancora 2-3 anni prima di vedere di nuovo sul grande schermo il Cavaliere Oscuro difensore di Gotham, almeno per quello che riguarda questo progetto.

Non sappiamo se Ben Affleck tornerà a indossare mantello e cappuccio, soprattutto a seguito dei report contrastanti che sembrano fioccare a seguito dei recenti problemi personali dell’attore, che hanno messo in discussione il suo futuro nel franchise DC Comics, ma anche dell’esito poco felice delle sue recenti apparizioni su grande schermo. Sembra anche doveroso sottolineare che questi continui buzz in rete stanno intorbidendo le acque intorno al film, lasciandoci con una grande confusione e nient’altro.

Il futuro cinematografico di Batman è molto incerto, al momento. Dopo il successo della trilogia di Christopher Nolan, è arrivato il reboot a opera della coppia Zack Snyder/Ben Affleck che ha destato parecchie perplessità sia in Batman v Superman che nel naufragio di Justice League.

Fonte: Forbes