Nelle ultime settimane, Batman Forever, il film diretto dal compianto Joel Schumacher nel 1995, è tornato sulla bocca di tutti. Tutto è iniziato quando Marc Bernardin, sceneggiatore della serie Star Trek: Picard, ha svelato su Twitter di aver sentito parlare di una Director’s Cut del film, ossia di un taglio della durata di 170 minuti che la Warner Bros. non ha mai rilasciato.

 

In seguito alla diffusione della notizia, è stato Variety ad indagare sulla vicenda e adesso, in un nuovo report, la celebre rivista ha confermato che la versione estesa del cinecomic di Schumacher – una sorta di Schumacher Cut, tanto per usare una denominazione molto in voga di recente – esiste davvero. Secondo la fonte, il taglio da 170 minuti avrebbe un tono molto più dark rispetto alla versione cinematografica, e si aprirebbe con una sequenza in cui l’Harvey Dent/Due Facce interpretato da Tommy Lee Jones fuggirebbe dall’Arkham Asylum. La versione estesa conterrebbe anche diverse sequenze inedite con protagonista l’Edward Nygma/Enigmista di Jim Carrey.

Sorprendentemente, apprendiamo che molte di queste scene extra si concentrano sugli aspetti legati all’emotività e alla psicologia del personaggio di Bruce Wayne; la fonte riporta inoltre che è presente anche uno scontro tra Batman e un gigantesco pipistrello di dimensioni umane (Man-Bat, in sostanza).

Prima di iniziare ad esultare circa la possibilità di un’eventuale release di questa versione estesa di Batman Forever, Variety sottolinea che “i rappresentanti dello studio non intendono discutere circa la distribuzione di una Director’s Cut di Batman Forever. Non sanno nemmeno se il materiale inedito per un’eventuale versione estesa sia ancora disponibile 25 anni dopo.”

Batman Forever: la Director’s Cut verrà mai rilasciata?

A tutto ciò va aggiunto che, anche se questi filmati inediti di Batman Forever dovessero essere recuperati, il nuovo assemblaggio del materiale avrebbe comunque bisogno della supervisione di Joel Schumacher, che purtroppo – a causa della scomparsa – non potrà essere in alcun modo coinvolto. Ricordiamo che il regista è scomparso lo scorso 22 giugno all’età di 80. Aveva anche diretto Batman & Robin, uscito nel 1997.