avengers: endgame

I creatori di Avengers: Endgame hanno lavorato a stretto contatto con un fisico professionista per assicurarsi che le scene dei viaggi nel tempo fossero fortemente radicate nella scienza. Il fatto che Endgame sia stato un enorme successo, non ha certamente colto di sorpresa nessuna; l’aspetto che però ha sorpreso i fan è stato il modo in cui il film sia riuscito a gestire la complessa narrativa sui viaggio nel tempo.

 

Nel cinecomic diretto Anthony e Joe Russo, i Vendicatori si rendono conto che per fermare Thanos, e annullare così lo schiocco delle dita che ha spazzato via metà della vita nell’universo, dovranno mettere in atto una vera e propria “rapina temporale” per rubare le Gemma dell’Infinito e assemblare il proprio guanto. Naturalmente, gran parte del merito delle scene che compongono Endgame può essere attribuito agli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely, nonché ai fratelli Russo. Tuttavia, c’è stata un’altra voce dietro le quinte, rimasta nell’ombra, i cui contribuiti hanno influenzato grande parte della scienza necessaria a rendere credibile la finzione.

Clifford Johnson è il fisico che si è consultato con i fratelli Russo mentre i due stavano lavorando alla sceneggiatura con Markus e McFeely. In una lunga intervista concessa a Indiewire, Johnson ha rivelato come ha influenzato il piano dei Vendicatori, fornendo ai cineasti “molte conoscenze su quali scenari del viaggio nel tempo avrebbero potuto sfruttare”, prima di fare un passo indietro per lasciare loro decidere come volessero implementare quelle conoscenze. “Ho visto molto di ciò che li ho suggerito sul grande schermo”, ha dichiarato Johnson.

I viaggi nel tempo di Avengers: Endgame fortemente radicati nella scienza

“Volevano che questa “rapina temporale” fosse il fulcro del film. Una delle loro domande più frequenti era: ‘Che tipologia di viaggi nel tempo tipica dei film si usa?’. Stavo cercando di aiutarli a parlare di vera scienza e della necessità di una coerenza interna.” Johnson ha anche fatto notare che le sue conversazioni iniziali con i registi hanno contribuito ad ispirare la conversazione tra War Machine e Ant-Man sui viaggi nel tempo, portando Smart Hulk a ridere dell’idea che i viaggi nel tempo possano cambiare il futuro. A Indiewire ha detto: “Ogni fisico che conosco amava Ritorno al futuro, anche se la scienza in quel film viene trattata in maniera ridicola. È un film perfetto da un punto di vista narrativo, ma il concetto di scienza al suo interno è sciocco.”

Avengers: Endgame è arrivato nelle nostre sale il 24 aprile 2019. Nel cast del film Robert Downey Jr.Chris EvansMark RuffaloChris Hemsworth e Scarlett Johansson. Dopo gli eventi devastanti di Avengers: Infinity War, l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, i Vendicatori dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni del villain e ripristinare l’ordine nell’universo una volta per tutte, indipendentemente dalle conseguenze che potrebbero esserci.