Jim Carrey: 10 cose che non sai sull’attore

-

Jim Carrey è uno di quegli attori che ha fatto la storia del cinema grazie al suo essere istrionico e capace di adattarsi a qualsiasi genere cinematografico. Nel corso della sua carriera ha saputo esprimere, in maniera eccellette, tutte le sue doti comiche e drammatiche, facendosi amare ed apprezzare da una gran parte del pubblico mondiale.

Ecco, allora, dieci cose da sapere su Jim Carrey.

Jim Carrey: i suoi film

 

1. Ha recitato in celebri film. Dopo alcuni piccoli ruoli nei film Se ti mordo… sei mio (1985), Peggy Sue si è sposata (1986) e Scommessa con la morte (1988), Carrey ottiene grande successo recitato in Ace Ventura – L’acchiappanimali (1994), The Mask – Da zero a mito (1994) e Scemo & più scemo (1994). In seguito, lavora in Batman Forever (1995), Ace Ventura – Missione Africa (1995), Il rompiscatole (1996), Bugiardo bugiardo (1997), The Truman Show (1998), Man on the Moon (1999), Io, Me & Irene (2000) e Il Grinch (2000), per poi apparire in The Majestic (2001), Una settimana da Dio (2003), Se mi lasci ti cancello (2004), Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi (2004), Dick & Jane – Operazione furto (2005), Number 23 (2007), Yes Man (2008), Colpo di fulmine – Il mago della truffa (2009) e A Christmas Carol (2009). Tra i suoi ultimi film vi sono I pinguini di Mr. Popper (2011), Kick-Ass 2 (2013), Scemo & + scemo 2 (2014), The Bad Batch (2016), Dark Crimes (2016), Jim & Andy: The Gret Beyond. The Story of Jim Carrey, Andy Kaufman and Tony Clifton (2017), Sonic – Il film (2020), Sonic 2 – Il film (2022).

2. Non solo autore, ma anche doppiatore, sceneggiatore e produttore. Nel corso della sua carriera, Jim Carrey ha avuto la possibilità di sperimentare altre professioni del cinema. L’attore, infatti, ha prestato la propria voce per il doppiaggio del videogioco Una serie di sfortunati eventi (2004) e per il film d’animazione Ortone e il mondo dei Chi (2008). In quanto sceneggiatore, ha collaborato alla stesura degli script dei film Ace Ventura – L’acchiappanimali e delle serie In Living Color e I‘m Dying Up Here (2017). Come produttore, invece, ha lavorato alla realizzazione dei film Una settimana da Dio e Dick & Jane – Operazione furto (2005) e delle serie I’m Dying Up Here e Kidding – Il fantastico mondo di Mr. Pickles (2018-2019).

Jim Carrey Scemo & più scemo

Jim Carrey in Il Grinch

3. Si è dovuto sottoporre a ore di trucco. Secondo il truccatore Rick Baker, il trucco posticcio di Jim Carrey ha richiesto circa due ore per essere applicato e un’ora per essere rimosso. Pare che l’attore si sentisse così a disagio durante questo tempo, mentre gli veniva applicata addosso la pelle di lattice, da cercare dei consigli da un agente della C.I.A. che gli ha insegnato diverse tecniche di resistenza alla tortura.

4. Aveva delle lenti a contatto fastidiose. Sembra che non sia stato solo il trucco a far sentire l’attore a disagio. Infatti, le lenti a contatto gialle di Carrey erano così scomode che non era in grado di indossarle e tenerle tutto il tempo delle riprese, dovendo rimuoverle poco dopo averle messe. Per alcune scene, infatti, l’attore ha scelto di non portarle e i suoi occhi sono stati ritoccati in post-produzione.

Jim Carrey in Scemo & più Scemo

5. Ottenne un compenso strepitoso per il film. Per recitare in Scemo & più Scemo, a Carrey furono inizialmente offerti 700 mila dollari. Tuttavia, tale offerta è arrivata nella stessa settimana in cui Ace Ventura – L’acchiappanimali ha aperto al primo posto al botteghino statunitense, rendendo immediatamente Carrey una star da un giorno all’altro. Gli agenti dell’attore, dunque, riuscirono a rinegoziare con i produttori di Scemo & più Scemo, portando il compenso di Carrey alla cifra di 7 milioni, quasi la metà del budget del film.

Jim Carrey è The Mask

6. I denti del personaggio non erano stati programmati per l’intero film. I denti sovradimensionati del personaggio di The Mask erano originariamente da utilizzare solo durante le scene mute. Alla fine, però, l’attore aveva imparato a parlare con quei denti posticci per la maggior parte del tempo e si è optato per farglieli tenere sempre, rendendo il suo personaggio più stravagante.

7. Il ruolo di Stanley Ipkiss è stato riscritto per l’attore. Nel momento della stesura dello script, il personaggio di Stanley Ipkiss è stato realizzato avendo Jim Carrey in mente, pur senza alcuna certezza riguardo un suo possibile coinvolgimento. Quando l’attore ha ricevuto la sceneggiatura, ha poi rivelato di aver proprio pensato che il personaggio fosse stato scritto su misura per lui, a livello di comicità e fisicità.

Jim Carrey The Mask

Jim Carrey: mogli e fidanzate

8. Si è sposato due volte e ha avuto diverse fidanzate famose. L’attore si è sposato la prima volta il 28 marzo del 1987 con l’attrice Melissa Jaine Womer, da cui ha avuto la figlia Jane, nata il 6 settembre dello stesso anno. Dopo aver divorziato nel 1995, Carrey si è risposato il 23 settembre dell’anno successivo con la collega Lauren Holly: tuttavia, il loro matrimonio è durato meno di un anno. Dalla fine del suo secondo matrimonio, l’attore ha poi avuto diverse fidanzate per lo più famose e di età inferiore alla sua. Tra esse, si citano Laurie Holden, Anine Bing, January Jones e Renée Zellweger con cui, pare, avesse in programma di sposarsi nuovamente. Dal 2005 al 2010 ha avuto una relazione importante con la collega Jenny McCarthy, mentre dal 2012 al 2015 è stato legato a Cathriona White.

Jim Carrey: oggi

9. Ha ripreso a recitare. Gli ultimi anni, come noto, non sono stati facili per Carrey. Dopo che nel 2015 la sua ex fidanzata Cathriona White fu ritrovata morta suicida, l’attore iniziò ad entrare in una fase di forte depressione. Carrey si è dunque allontanato dalla celebrità, ritrovando una dimensione più intima in cui vivere. Distintosi come pittore e produttore, negli ultimi due anni è però tornato anche a recitare, apparendo tanto nella serie TV Kidding quanto nei film Sonic – Il film e nel sequel di prossima uscita Sonic 2.

Jim Carrey: età e altezza

10. Jim Carrey è nato il 17 gennaio del 1962 a Newmarket, in Ontario, Canada. La sua altezza complessiva corrisponde a 188 centimetri.

Fonti: IMDb, Biography, The Sun

Articoli correlati

- Pubblicità -

IN EVIDENZA

ALTRE STORIE

- Pubblicità -