Ben Affleck ha parlato dell’attuale situazione delle sale cinematografiche messe in ginocchio dalla pandemia di Covid-19, spiegando che dal suo punto di vista l’emergenza sanitaria ha ucciso ogni possibilità di ripresa per i film indipendenti, e che il futuro delle sale sarà esclusivamente nelle mani dei grandi blockbuster.

Nel corso della sua carriera, Affleck ha sempre abbracciato un’idea di cinema a tutto tondo, prendendo parte tanto a blockbuster campioni d’incassi quanto a pellicole realizzate con budget meno dispendiosi. Intervistato di recente da EW, l’attore e regista ha condiviso i suoi pensieri in merito al futuro di Hollywood e allo scenario che si presenterà a livello mondiale dopo che la pandemia sarà ufficialmente cessata.

Secondo Affleck, il futuro delle sale cinematografiche sarà esclusivamente dei blockbuster, e che tutti gli altri film saranno destinati alle piattaforme di streaming. “Penso che dopo il Covid-19, film come The Town o Argo, tutti quelli che ho realizzato da regista, finiranno in streaming”, ha dichiarato l’attore. “Probabilmente ci saranno dai 20 ai 25 film all’anno che verranno distribuiti nelle sale e saranno tutti grandi film, che si tratti della Disney, del cinecomic Marvel o di Star Wars… film che possono comunque garantire incassi che, nella peggiore delle ipotesi, si aggirano sul mezzo miliardo di dollari.”

Poi aggiunge: “Penso che sarà molto, molto difficile per i film drammatici o per i film a medio budget tipo The Town trovare uno spazio in sala. Vedremo o film giganteschi che verranno distribuiti su larga scala o film piccoli che magari troveranno posto in alcuni cinema per questioni di prestigio e poi verranno proposti direttamente sulle piattaforme di streaming. Ognuno può trarre le sue conclusioni in merito, ma nel bene o nel male penso che sarà questa la direzione dell’industria. Io mi baso su ciò che sto vedendo attualmente… e anche sull’esperienza che ho avuto quando ho fatto i miei film da regista.”

I prossimi progetti di Ben Affleck

Ricordiamo che tra i prossimi progetti di Ben Affleck figurano Deep Water, thriller erotico di Adrian Lyne in cui l’attore reciterà al fianco di Ana de Armas, e The Last Duel, il nuovo dramma storico di Ridley Scott in cui vedremo Affleck recitare insieme a Matt Damon e Adam Driver. Inoltre, come confermato di recente, l’attore tornerà a vestire i panni di Batman in The Flash di Andy Muschietti.