cannes 2019 cannes 2020

Il Festival di Cannes presenterà una selezione di film all’inizio di giugno e collaborerà con diversi festival, tra cui Venezia, per presentare altre pellicole, stando a quanto riportato da Variety. Gli organizzatori sembrano anche aver escluso la possibilità di un festival fisico in autunno.

“Ad oggi, un’edizione fisica sembra complicata da organizzare, quindi stiamo andando avanti con l’annuncio dei film della selezione (ufficiale) che ci sarà a giugno”, ha detto un portavoce del festival, confermando ciò che il diettore artistico di Cannes Thierry Fremaux aveva detto domenica in un’intervista con Screen Daily.

Invece di optare per un festival virtuale, Cannes organizzerà una “ridistribuzione” fuori dalle mura (di Cannes), in collaborazione con i festival autunnali”, ha detto il portavoce. Questo include anche il festival di Venezia, come precedentemente riportato da Variety, con cui sono iniziati i colloqui, e alcuni cinema.

Il direttore di Cannes, fervente sostenitore dei cinema, ha dichiarato: “Il cinema e le sue industrie sono minacciati. Dovremo ricostruire, riaffermare la sua importanza con energia, unità e solidarietà ”, ha detto Fremaux ad Variety ad aprile.

Durante il fine settimana, Fremaux ha dichiarato che invece di svelare tutto ciò che avrebbe dovuto essere la selezione ufficiale di quest’anno – tra cui Concorso ufficiale, Fuori concorso e Un Certain Regard – annuncerà solo un elenco di film che facevano parte del roster e che dovrebbero essere distribuiti nei cinema tra oggi e la prossima primavera. A questi film verrà assegnata un’etichetta “Cannes 2020”. Il processo di selezione per il festival del prossimo anno, nel frattempo, inizierà in autunno. Alcuni film selezionati per questa edizione e che hanno ritardato la loro uscita di un anno verranno presi in considerazione per l’edizione 2021.

Cannes presenterà i suoi film “etichettati” in festival come Toronto, Deauville, Angoulême, San Sebastian, New York, Busan e il festival Lumière di Fremaux a Lione. Fremaux ha aggiunto che c’è anche l’idea di presentare i film insieme al Festival di Venezia.

Nel frattempo, l’edizione virtuale del Marché du Film di Cannes è prevista tra il 22 e il 26 giugno, insieme a un mercato virtuale guidato da agenzie statunitensi.