rick moranis

Rick Moranis, star di Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi, tornerà nell’annunciato sequel del film Disney uscito nel lontano 1989, il cui titolo sarà Shrunk (in riferimento all’originale Honey, I Shrunk the Kids). 

 

La conferma arriva da Deadline: Moranis ha firmato un accordo per tornare ad interpretare Wayne Szalinski nel sequel. Il nuovo film avrà come protagonista Josh Gad (Frozen – Il regno di ghiaccio, La bella e la bestia) nei panni della versione adulta di Nick, il secondogenito di Wayne (nel film originale interpretato da Robert Oliveri).

La storia del sequel sarà più o meno simile a quella della commedia degli anni ’80 diretta da Joe Johnston: Nick ha seguito le orme di suo padre ed è diventato un inventore. La sua ultima invenzione, una macchina sperimentale in grado di ridurre a dimensioni microscopiche qualsiasi oggetto, finirà per causargli i medesimi guai che afflissero il padre molti e molti anni prima.

Joe Johnston tornerà dietro la macchina da presa per il sequel, che inizialmente doveva essere destinato al servizio di streaming Disney+. Todd Rosenberg ha scritto la versione più recente della sceneggiatura, che a quanto pare avrebbe spinto la multinazionale statunitense a rivedere i propri piani e a decidere di lanciare il seguito al cinema. Le riprese dovrebbero partire entro la fine del 2020.

È alquanto strano che Rick Moranis abbia deciso di partecipare al sequel di Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi. Questo perché l’attore si era ritirato definitivamente dalle scene: la sua ultima apparizione sul grande schermo, infatti, risale al lontano 1997, proprio in Tesoro, ci siamo ristretti anche noi, secondo seguito del film di Johnson dopo Tesoro, mi si è allargato il ragazzino del 1992.

LEGGI ANCHE – Ant-Man and The Wasp: il regista voleva Rick Moranis nel primo film