Star Wars: Gli Ultimi Jedi Rian Johnson

Rian Johnson ha confermato che non era a conoscenza dei piani per Star Wars 9 durante la realizzazione di Star Wars: Gli ultimi Jedi. Una delle critiche più comuni che vengono mosse alla trilogia sequel è l’apparente mancanza di una strategia narrativa coesa.

 
 

Sia Johnson che J.J. Abrams hanno goduto di un’ampia libertà creativa durante la realizzazione degli episodi a loro affidati, con il risultato che alla fine, proprio a causa di una palese mancanza di comunicazione tra le parti coinvolte, la trilogia si è spesso rivelata in contrasto con sé stessa.

In una recente intervista con la giornalista Sariah Wilson, a Johnson è stato chiesto se sapeva che Ben Solo sarebbe morto in Star Wars 9 durante lo sviluppo de Gli ultimi Jedi. Il regista ha risposto: “No, non lo sapevo affatto”, e ha continuato spiegando che voleva lasciare che la Saga degli Skywalker potesse seguire più direzioni dopo quella tracciata dal suo film.

Al di là della polarizzazione dei singoli spettatori, Il risveglio della forza e Gli ultimi Jedi sono stati comunque ben accolti dalla critica, quindi è evidente che il modello impostato da Lucasfilm abbia funzionato per i primi due film. La mancanza di un piano concreto è diventata un problema con L’ascesa di Skywalker, la cui produzione è stata particolarmente travagliata (anche per l’uscita di scena di Colin Trevorrow) e le cui numerose storyline non sono state approfondite a dovere (come il ritorno dell’Imperatore Palpatine).

Il futuro della saga di Star Wars

Di recente è stato confermato Rogue Squadron, primo film ad arrivare nelle sale dopo la conclusione della saga degli Skywalker. Il film, diretto da Patty Jenkins (regista di Wonder Woman), verrà distribuito nelle sale a dicembre 2021.

Oltre a Rogue Squadron, sappiamo che a Rian Johnson, regista de Gli Ultimi Jedi, è stata affidata la scrittura di una nuova trilogia basata su nuove storie e nuovi personaggi, ma su quel progetto non si hanno aggiornamenti da diverso tempo. In passato, anche ai creatori di Game of Thrones, David Benioff e D.B. Weiss, era stato affidato lo sviluppo di una trilogia parallela: sfortunatamente, il duo ha deciso poi di abbandonare il progetto.

In sviluppo c’è anche un misterioso film che sarà prodotto da Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, e che sarà scritto da Michael Waldron, sceneggiatore di Doctor Strange in the Multiverse of Madness