Tom Holland è sicuramente uno dei giovani attori più richiesti del momento. La sua fama è indissolubilmente legata al ruolo di Spider-Man nel MCU, che l’attore tornerà a ricoprire nell’attesissimo Spider-Man 3, le cui riprese sono attualmente in corso. Naturalmente, come accade nella carriera di ogni giovane attore, anche Holland ha provato ad ottenere una parte nei più grandi franchise di successo.

 

In una recente intervista con Backstage, a Tom Holland è stato proprio chiesto di parlare di alcuni dei provini sostenuti nel corso degli anni che purtroppo sono andati male. L”attore ha così rivelato di aver partecipato alle audizioni per il ruolo di Finn nella trilogia sequel di Star Wars (ruolo poi affidato a John Boyega). Come spiegato da Holland, all’inizio sembrava che le varie fasi del provino stessero volgendo a suo favore, ma alla fine lo stesso si è reso conto di non aver effettivamente dato il meglio di sé.

Iscriviti a Disney+ e inizia a guardare The Mandalorian e altre produzioni originali

“Parecchi provini sono andati male”, ha spiegato Tom Holland. “Ricordo ancora la mia audizione per Star Wars. Ero al quarto, quinto provino e credo stessi sostenendo l’audizione per il ruolo poi andato a John Boyega. Ricordo di aver provato questa scena con questa ragazza – che Dio la benedica – e lei aveva la parte di un drone. Quindi mentre io esclamavo: ‘Dobbiamo tornare alla nave!’, lei rispondeva: ‘Bleep, bloop bloop, bleep bloop’. Non riuscivo a smettere di ridere. L’ho trovato così divertente. Mi sono sentivo davvero male, perché lei si stava sforzando davvero di essere un androide convincente o un drone o come si chiamano. Ovviamente non ho avuto la parte. Decisamente, non è stato il mio momento migliore.”

Probabile, se Holland avesse ottenuto la parte di Finn, non sarebbe stato scelto per il ruolo di Peter Parker. In fin dei conti, il non essere riuscito ad entrare a far parte del galassia lontana, lontana ha avuto i suoi effetti positivi: fin dal suo debutto in Captain America: Civil War, infatti, Tom Holland è riuscito a fare suo il personaggio di Peter e a regalare ai fan una nuova iterazione dell’iconico supereroe che, ad oggi, è annoverata tra le migliori mai apparse sul grande schermo.

I prossimi progetti di Tom Holland

Ricordiamo che Tom Holland sarà il protagonista di Cherry, l’ultimo film di Anthony e Joe Russo (registi di Avengers: Endgame) che arriverà su Apple TV+ il prossimo 12 marzo. Tra i prossimi progetti dell’attore figurano Chaos Walking di Doug Liman, al fianco di Daisy Ridley, e Uncharted, l’attesissimo adattamento dell’omonimo videogioco sviluppato da Naught Dog.