- Pubblicità -

Mercoledì scorso abbiamo appreso la notizia che Aquaman and the Lost Kingdom non uscirà più nel periodo di Natale 2022, ma che è stato posticipato al 17 marzo 2023. Ora, James Wan ha ora fatto luce sulla questione, pubblicando sui social media, in seguito alla modifica della data di uscita del film, un aggiornamento sui VFX del film.

Wan ha confessato di essere “grato per il tempo extra necessario per realizzare questa cosa nel modo giusto”. Secondo lui, Aquaman 2 contiene quasi tutte inquadrature con effetti visivi, e anche se finora è stato sbalordito da ciò che è stato creato, è chiaro che c’è ancora molto lavoro da fare.

Wan ha inoltre chiarito che gli effetti visivi sono la ragione dietro il ritardo di Aquaman and the Lost Kingdom in una risposta a un commento di Steven Weintraub di Collider, scrivendo: “Onestamente, non potrei fare l’uscita di dicembre nonostante quanto ami lo slot di Natale. Ho letteralmente appena finito di girare 2 mesi fa, a gennaio”.

Tutto quello che c’è da sapere su Aquaman and the Lost Kingdom

Jason Momoa è atteso di nuovo nei panni dell’eroe in Aquaman and the Lost Kingdom, sequel del film che ha rilanciato in positivo le sorti dell’universo cinematografico DC. Nel sequel, diretto ancora una volta da James Wan (Insidious, The Conjuring), torneranno anche Patrick Wilson nei panni di Ocean Master, Amber Heard, che tornerà nei panni di Mera, Dolph Lundgren che sarà ancora una volta Re Nereus, il padre di Mera, e ancora Yahya Abdul-Mateen II nei panni di Black Manta, che abbiamo visto riapparire nella scena post-credit del primo film.

Aquaman and the Lost Kingdom uscirà il 17 maggio 2023.

- Pubblicità -