Jurassic World: Bryce Dallas Howard commenta le critiche ai “tacchi” di Claire

-

Bryce Dallas Howard riflette sulle critiche ricevute dai tacchi alti del suo personaggio nel primo Jurassic World. Segnando una sorta di riavvio graduale del franchise di Jurassic Park, il successo del 2015 di Colin Trevorrow, Jurassic World, ha introdotto un nuovo cast di personaggi e un nuovo parco a tema di dinosauri. Il film segue Owen Grady (Chris Pratt) e Claire Dearing (Bryce Dallas Howard) mentre tentano di sopravvivere dopo che un dinosauro geneticamente modificato è sfuggito al contenimento e ha devastato il parco.

Pur ottenendo recensioni generalmente positive e generando oltre 1,67 miliardi di dollari al botteghino mondiale, un elemento particolare del film si sarebbe rivelato piuttosto controverso sia con i critici che con i fan: le calzature di Claire. All’inizio del film, Claire è il Park Operations Manager di Jurassic World, una persona relativamente rigida e orientata agli affari che alla fine diventa uno degli eroi principali del film. Tuttavia, molti spettatori hanno contestato i tacchi alti di Claire, soprattutto considerando che il personaggio di Pratt era vestito più tipicamente come un eroe d’azione. Un critico ha persino definito “ridicola” la scelta delle calzature di Claire.

In una nuova intervista con Variety prima dell’uscita del prossimo terzo capitolo, Jurassic World – Il dominio, Bryce Dallas Howard riflette sulla controversia causata dai tacchi alti di Claire, rivelando di essere fedele alla decisione. Dopo aver scherzato sul fatto che “nessuno ha notato” le scarpe di Claire, Howard spiega che i tacchi erano un aspetto importante del personaggio e che si è sempre sentita “potenziata” mentre era sul set.

“Anche entrare nei panni di Claire è stato un po’ impegnativo perché aveva i tacchi, ma nessuno se ne è accorto. Per DeWanda, ha tutto a che fare con com’è l’esperienza mentre stai girando il film e come ti senti potenziato o depotenziato. Mi sono sempre sentita potenziata, ogni singolo minuto di “Jurassic” di Colin Trevorrow. E nessun commento, osservazione o analisi potrà mai portarmi via quell’esperienza”.

Jurassic World – Il dominio, il film

In Jurassic World – Il dominio vedrà sia Chris Pratt che Bryce Dallas Howard tornare nei loro ruoli. Insieme a loro, ritroveremo anche Justice Smith, Daniella Pineda, Jake Johnson e Omar SyLaura Dern e Sam Neill riprenderanno rispettivamente i ruoli che avevano in Jurassic Park, rispettivamente la Dr. Ellie Sattler e il Dr. Alan Grant. I personaggi sono stati visti per l’ultima volta nel Jurassic Park 3 del 2001. Un altro eroe originale, Ian Malcolm, interpretato da Jeff Goldblum, ha firmato per tornare in Jurassic World 3. Goldblum è stato visto l’ultima volta in Jurassic World: Il Regno Distrutto.

Il Dominio si svolge quattro anni dopo la distruzione di Isla Nublar. I dinosauri ora vivono e cacciano insieme agli umani in tutto il mondo. Questo equilibrio fragile rimodellerà il futuro e determinerà, una volta per tutte, se gli esseri umani rimarranno i predatori dominanti su un pianeta che ora condividono con le creature più temibili della storia.

Jurassic World – Il dominio arriverà in sala il 2 giugno 2022.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Dall'alto di una fredda torre Vanessa Scalera

Dall’alto di una fredda torre, la scelta di Vanessa Scalera ed...

Al cinema dal 13 giugno, distribuito da Lucky Red, la storia di Dall'alto di una fredda torre (qui la recensione) nasce sul palcoscenico del teatro,...
- Pubblicità -