Warner Bros. Discovery
- Pubblicità -

Il CEO di Warner Bros. Discovery, David Zaslav, è ancora alla ricerca di qualcuno che si occupi del DC Extended Universe, anche se la ricerca di un dirigente per mettere in atto il suo vago piano decennale non si sta rivelando facile. Potrebbe voler trovare il suo Kevin Feige, ma è più facile a dirsi che a farsi, e il prolifico produttore Dan Lin ha già rifiutato quello che suona, almeno sulla carta, come un lavoro da sogno.

Sfortunatamente, il DCEU è diventato la mela avvelenata di Hollywood, cosa sottolineata in un nuovo rapporto di The Wrap. Mentre si dice che altri siano in lizza per un lavoro che è stato finora ricoperto da nomi come Greg Silverman, Geoff Johns e Jon Berg e Walter Hamada, gli addetti ai lavori non credono che il ruolo sia eccessivamente desiderabile.

“È un gruppo molto ristretto di persone che può dirigere e rimettere in sesto i film DC mentre gestisce la creatività, gli affari e – siamo sinceri – i campi minati politici che derivano da quel lavoro sono tanti”, ha detto un importante produttore di Hollywood sotto la condizione di anonimato. 

Sembra che lo stile di gestione di Zaslav sia un altro problema e di conseguenza non sta conquistando nessun fan. Secondo quanto riferito, gli piacciono gli incontri alle 7 del mattino, con un produttore della Warner Bros. che dice sullo scambio: “Perché Dan Lin dovrebbe voler accettare il lavoro? La DC è un’enorme priorità per Zaslav, ma chi vuole salire a bordo e guidare una divisione cinematografica che ha già cancellata un film che era pronto per partire. E avere un CEO di microgestione?”

Si dice anche che la Warner Bros.’ “Kevin Feige” non godrà dello stesso livello di libertà creativa del presidente dei Marvel Studios perché, come dice un produttore, “Non c’è nessun ‘altro Feige’. La Warner non darà mai un’autonomia del genere a una persona”. In altre parole, sarà sempre Zaslav ad avere l’ultima parola.  Anche gli attuali capi della DC Films, Mike De Luca e Pam Abdy, possono dare il via libera a progetti con budget inferiori a $ 35 milioni. Questo vale per nessuno dei film in uscita ora ed è questa la reale ragione per la quale si è deciso di allontanarsi da film per esclusivi di HBO Max. 

L’intera faccenda suona piuttosto complessa e le speranze che il DCEU possa improvvisamente raggiungere il suo pieno potenziale ancora una volta sembra difficile. Non siamo sicuri di chi possa salvare il marchio a questo punto, ma non sembra che Zaslav sia il salvatore che alcuni speravano potesse essere quando Discovery ha acquisito la Warner Bros. Quali sono le tue speranze per il futuro del DCEU?

- Pubblicità -