Sgarbatellum

Tornare a guardare il cinema al cinema: questo il filo conduttore che unisce tutti i festival cinematografici italiani in questo delicato ma pieno di entusiasmo periodo di riaperture. Ed è il principale punto d’unione tra Sgarbatellum, la rassegna cinematografica romana diretta da Alessandro Piva, e MoliseCinema, festival diretto da Federico Pommier, giunto alla sua diciannovesima edizione, conclusasi in agosto a Casacalenda. Come ogni anno il Festival arriva a Roma, all’Arena Garbatella, per una due giorni di cinema e incontri tra pubblico e addetti ai lavori. 

Il 4 settembre sarà presentato il film EST – Dittatura last minute, diretto da Antonio Pisu, con Lodo Guenzi e Matteo Gatta. Il film ha vinto il premio del pubblico nell’edizione di quest’anno di MoliseCinema. La visione sarà introdotta dai due produttori Maurizio Paganelli e Andrea Ricciputi. 

Il 5 settembre sarà la volta di Maledetta Primavera, anch’esso presentato con successo di pubblico nella selezione di opere prime di MoliseCinema. Ospiti la regista Elisa Amoruso, la giovane Emma Fasano, protagonista del film con Micaela Ramazzotti e Giampaolo Morelli, e le sceneggiatrici Eleonora Cimpanelli e Paola Randi.

Durante le serate del 4 e 5 settembre si rinnova l’appuntamento dedicato alle scuole di cinema: quest’anno è la volta di IFA, scuola di cinema di Pescara, con una breve introduzione al programma didattico e la proiezione del cortometraggio This is fine, di Gianmarco Nepa (4 settembre).  Il 5 settembre, in apertura di serata, sarà presentato il corto Secondo me, di Giulia Regini, prodotto dal Centro Sperimentale di Cinematografia e proiettato in anteprima mondiale a MoliseCinema 2021. Ambedue i giovani registi saranno presenti alla proiezione.

“Una soddisfacente collaborazione che va avanti già da qualche anno” – ricorda Federico Pommier – “MoliseCinema presenta una selezione di opere prime e seconde, oltre che cortometraggi e documentari, ed è bella l’interazione che si genera tra noi e Sgarbatellum. Proprio grazie al successo di questa sinergia, MoliseCinema nel suo evento romano, a chiusura della rassegna Sgarbatellum 2021, raddoppia l’appuntamento con due giornate di proiezione. “Ospitare i film selezionati in un festival dinamico come MoliseCinema” – dichiara Alessandro Piva – “è sempre stato occasione di spunti interessanti per quanti vogliono esplorare le nuove frontiere del cinema italiano, come noi di Sgarbatellum”.

I due appuntamenti di MoliseCinema a Roma, come già Sgarbatellum, si inseriscono nel progetto Arena Garbatella, vincitore dell’Avviso pubblico dell’Estate Romana 2020-2021-2022 e che fa parte del palinsesto culturale promosso da Roma Capitale, realizzato in collaborazione con la SIAE.

Gli incontri avranno inizio alle ore 21.00. Le proiezioni prenderanno il via alle 21.30. L’Arena Garbatella si trova nel Parco Maurizio Arena, con accesso da piazza Benedetto Brin. Ingressi: biglietto intero € 6. Ridotto € 5.

Per accedere al cinema è necessario indossare la mascherina ed esibire il green pass. A congiunti e familiari conviventi sarà consentito sedersi affiancati, mentre per i non congiunti è obbligatorio mantenere le distanze previste all’interno dell’arena.