damien chazelle

Dopo la “pausa” biopic di First Man – Il Primo Uomo (il film sulla vita di Neil Armstrong uscito nelle nostre sale lo scorso 31 Ottobre, con Ryan Gosling e Claire Foy), Damien Chazelle tornerà al genere prediletto che l’ha reso famoso a Hollywood: il musical. Lo farà insieme a Netflix dirigendo due episodi della serie The Eddy in collaborazione con Lagardere Studios’ Atlantique Productions.

Come riportato da Variety le riprese dello show inizieranno nella prima metà del 2019 a Parigi, mentre Chazelle figurerà anche nelle vesti di produttore esecutivo. Alle musiche ci sarà invece Glen Ballard, già compositore e produttore per Alanis Morrisette nell’album “Jagged Little Pill” e per Michael Jackson in “Bad”, oltre che co-autore della colonna sonora di Six Feet Under e The Newsroom.

 

The Eddy è stata scritta da Jack Thorne (National Treasur”), e racconta la vita di un club musicale parigino e del suo proprietario, ruotando attorno alle esperienze della band che suona al locale ogni sera.

Damien Chazelle racconta First Man – Il Primo Uomo

Sulla scia del grande successo di La La Land, vincitore di sei premi Oscar, il regista premio Oscar Damien Chazelle e il protagonista Ryan Gosling tornano a lavorare insieme nel film Il Primo Uomo della Universal Pictures, che narra l’avvincente storia della missione della NASA per portare un uomo sul luna. Il film si concentra sulla figura di Neil Armstrong e sugli anni tra il 1961 e il 1969. Resoconto viscerale in prima persona, basato sul libro di James R. Hansen, il film esplorerà i sacrifici e il costo che avrà per Armstrong e per l’intera nazione, una delle missioni più pericolose della storia.

Scritto dal premio Oscar Josh Singer (Il caso Spotlight), il film è prodotto da Wyck Godfrey Marty Bowen (La saga di Twilight, Colpa delle stelle) per la Temple Hill Entertainment, insieme a Chazelle e Gosling. Il produttore esecutivo è Isaac Klausner(Colpa delle stelle). La Amblin Entertainment co-finanzia il film.

Nel cast anche Claire FoyCorey Stoll, Kyle Chandler, Jason Clarke, Shea Whigham, e Jon Bernthal. Le musiche originali sono state scritte da Justin Hurwitz.

Fonte: Variety