Una campagna è stata lanciata nelle ultime ore su twitter per produrre un remake di Star Wars: Gli Ultimi Jedi, l’ottavo episodio del franchise vittima di pesanti critiche da parte del fandom più agguerrito, per “salvare la saga” (come riportato dal gruppo Remake The Last Jedi).

 

Tempestiva la risposta del regista Rian Johnson, al solito ironica, l’unico modo con cui queste iniziative possono essere affrontate:

Star Wars: Gli Ultimi Jedii dettagli dell’Home Video

Star Wars: Gli Ultimi Jediil nuovo capitolo pieno d’azione della famosa saga, dopo essere stato acclamato dalla critica e aver conquistato il primo posto nella classifica dei film con i maggiori incassi del 2017 in tutto il mondo, arriva dall’11 aprile in home video in tutti i migliori negozi, sulle piattaforme e-commerce e digitali.  Star Wars Gli ultimi Jedi è il primo film distribuito da Disney Italia ad essere disponibile anche nel formato 4K Ultra HD oltre che nei classici Blu-Ray 3D, Blu- Ray, DVD e nella versione Steelbook da collezione con un’iconica copertina in metallo.

Nei contenuti speciali il regista e sceneggiatore Rian Johnson accompagna i fan in un viaggio approfondito all’interno della creazione di Star Wars: Gli Ultimi Jedi con un lungo documentario in cui spiega la sua interpretazione, unica nel suo genere, della Forza, illustra nel dettaglio l’attenta creazione di Snoke e analizza le scene piene d’azione presenti nel film, tra cui l’epica battaglia spaziale e lo scontro finale. In aggiunta al suo commento audio, Johnson mostra anche due scene esclusive con Andy Serkis nel ruolo di Snoke prima della sua trasformazione digitale, oltre a 14 scene eliminate mai viste prima.

Star Wars: le critiche a Gli Ultimi Jedi non cambiano i piani di Rian Johnson