joker robert de niro

Robert De Niro è stato confermato nel cast di The Joker Origins, a dichiararlo è Marc Maron, noto per la serie Netflix Glow, che pure si è unito di recente al cast del film diretto da Todd Philips.

 
 

Dopo le prime voci di trattative in corso, De Niro è adesso ufficialmente nel film, al fianco di Joaquin Phoenix, che interpreterà il protagonista già passato al cinema attraverso tre diverse interpretazioni, senza dimenticare quella televisiva divenuta iconica e quella d’animazione.

Maron ha dichiarato: “È vero, signore e signori, sono stato aggiunto al cast del nuovo film di Joker diretto da Todd Phillips, con Joaquin Phoenix e Robert De Niro. Due dei più grandi attori che abbiano mai illuminato lo schermo. E so che, date le mie recenti dichiarazioni sulla lenta corruzione della nostra cultura e delle nostre arti a causa del consolidamento delle limitate opzioni di film di successo ad alto budget sotto forma di film di supereroi, molti di voi probabilmente penseranno: ‘Bene guardate questo. Grande chiacchierone! È un ipocrita!’ – continua l’attore di Glow – Sarò onesto con voi. Non penso che le mie opinioni siano cambiate. Non ho mai pensato che la mia vita mi avrebbe portato dove sono ora.”

Oltre alle dichiarazioni passate personali di Maron, sembra interessante leggere la conferma di una stella di serie A come De Niro in un film che, in barba agli ossessivi sostenitori degli universi condivisi e della continuity, sta costruendo basi sempre più solide per diventare un progetto di grande interesse.

La produzione di The Joker Origins, film esterno all’universo cinematografico DC, continuerà nonostante l’annuncio della Warner Bros. sullo spin-off con protagonista Jared Leto, e le riprese partiranno a settembre in America con la regia di Todd Phillips (Una notte da leoni).

Il film sarà ambientato nel 1980, e racconterà l’evoluzione di un uomo ordinario e la sua trasformazione nel criminale che tutti conosciamo.

Sono tre o quattro anni che chiedo al mio agente perché non esista un film su questi personaggi da realizzare con budget inferiori, che possa studiarli per bene…certo non aver mai pensato al Joker, perché aveva già avuto diverse rappresentazioni“, ha raccontato Phoenix in una recente intervista. Prendo molto tempo quando si tratta di accettare un ruolo Il processo è sempre lo stesso: leggo la sceneggiatura e incontro il regista, che è ciò che ho fatto con con Todd [Phillips], e ho subito pensato che fosse un progetto molto interessante. Aveva una speciale comprensione di questo mondo, unico nel genere, e mi spaventa a morte.

Fonte