Lars Von Trier Venezia 71E’ il giorno di uno dei registi più provocatori di sempre, Lars Von Trier e il suo Nymphomaniac versione estesa. Ebbene il regista non si è presentato alla Conferenza stampa del film però ha dato ancora una volta prova di sé, presenziando in diretta via skype e rispondendo a solo tre domande riportate via telefono dal protagonista del film

Tra le varie domande la produttrice del film, autorizzata da Lars in persona ha annunciato che il prossimo progetto i Von Trier sarà una serie televisiva. Non ha rivelato altri dettagli ma ha aggiunto “Sarà qualcosa di incredibile, qualcosa che non avete mai visto prima in televisione”.

Nymphomaniac è il nuovo, controverso e provocatorio film di Lars von Trier, rilasciato negli Stati Uniti suddiviso in due lungometraggi; uno uscito a marzo e l’altro ad aprile.

La protagonista del film è Charlotte Gainsbourgche interpreterà il ruolo di una ninfomane. Con lei sul set anche Shia LaBeoufUma Thurman e Willem Dafoe.

Di seguito la sinossi ufficiale del film:

“Il film è la storia poetica e selvaggia del viaggio erotico di una donna dalla sua nascita fino all’età di cinquant’anni, raccontata dalla protagonista, la ninfomane Joe. Una fredda sera d’inverno l’anziano scapolo Seligman trova Joe in un vicolo, è stata picchiata. La porta a casa sua, e cerca di curarla, chiedendole nel frattempo informazioni sulla sua vita. Ascolta così il racconto in otto capitoli la storia della sua complicata e lussuriosa vita, ricca di coincidenze fortuite e collegamenti.