La Grande Bellezza

L’Academy of Motion Picture Arts & Science  ha svelato la short list di titoli che concorrono per entrare nella cinquina di nominati al miglior film straniero. I titoli sono 9, e tra sorprendenti esclusioni e belle certezze, noi italiani possiamo esternare un pizzico d’orgoglio, visto che Paolo Sorrentino con la sua La Grande Bellezza è presente all’appello.

 

Ecco i 9 candidati provvisori:

Belgio: “The Broken Circle Breakdown,” di Felix van Groeningen

Bosnia Erzegovina: “An Episode in the Life of an Iron Picker,” di Danis Tanovic

Cambogia: “The Missing Picture,” di Rithy Panh

Denimarca: “Il Sospetto” di Thomas Vinterberg

Germania: “Two Lives,” di Georg Maas

Hong Kong: “The Grandmaster,” di Wong Kar-wai

Ungheria: “The Notebook,” di Janos Szasz

Italia: “La Grande Bellezza,” di Paolo Sorrentino

Palestina: “Omar,” di Hany Abu-Assad

Trai grandi esclusi di questa lista si annoverano il cileno Gloria di Sebastian Lelio, l’iraniano Il Passato, del vincitori della statuina di due anni fa Asghar Farhadi, la Polonia con Walesa. Man of Hope del grande Andrzej Wajda e Wadjda,di Haifaa Al Mansour, dell’Arabia Saudita.

A tutti quelli che stanno già gridando allo scandalo per l’assenza, nella short list, del magnifico La vita di Adele, diciamo di tirare un respiro di sollievo. Il film, uscito e apprezzato negli States, è uscito in Francia troppo tardi per concorrere nella categoria miglior film straniero, ma è a tutti gli effetti un ottimo candidato per concorrere in tutte le altre categorie dei prossimi Academy Awards, anche in quella per il miglior film!Fonte: Variety