Natalia Dyer: 10 cose che non sai sull’attrice

2286
Natalia Dyer
Natalia Dyer nella serie Stranger Things

Continuiamo a indagare nel mondo delle serie tv e oggi vi parliamo dell’attrice Natalia Dyer, famosa per aver interpretato il ruolo di Nancy Wheeler nella famosissima serie tv targata Netflix, dal titolo Stranger Things.

Scopriamo quindi insieme tutto quello che c’è da sapere su Natalia Dyer, sulla sua vita privata e sulla sua carriera divisa tra cinema e televisione, dagli esordi fino a oggi.

Natalia Dyer film: l’esordio con Hannah Montana

10. Nata il 13 gennaio del 1995 a Nashville, Natalia Dyer, età 25 anni, cresce e studia sempre in Tennessee. Dopo aver conseguito il diploma alla Nashiville School of the Arts, famosa scuola di musica, danza, arte e teatro della città, Natalia intraprende la carriera d’attrice.

9. Subito dopo il diploma, Natalia comincia con i primi provini e audizioni e nel 2009, ottiene il suo primo ruolo in un film. In quell’anno vediamo, seppur in un ruolo minore, Natalia Dyer in Hannah Montana: The Movie, al fianco della famosa Miley Cyrus.

Il film, diretto da Peter Chelsom, è il primo esperimento cinematografico tratto dalla famosa sit-com americana per ragazzi targata Disney Channel, Hannah Montana. Cronologicamente ambientato tra la seconda e terza stagione della serie, il film racconta la storia di Miley Stewart (Miley Cyrus), in arte Hannah Montana, una cantante adolescente che fa fatica a giostrarsi tra la sua vita privata e pubblica. Nessuno, infatti, sa che Hannah e Miley sono la stessa persona ma per la ragazza è difficile mantenere il segreto.

Spesso si trova a dover mentire per nascondere la sua vera identità, sia alla stampa che ai suoi amici, comportamento che le causa non pochi problemi. In particolare, in questo film, Miley, impegnata a organizzare tutto per l’esibizione di Hannah Montana ai Musica Awards, finisce col trascurare gli impegni presi con la sua migliore amica Lily (Emily Osment) e il suo ragazzo Jackson (Jason Earles), che delusi e feriti le voltano le spalle.

Stanca delle menzogne e della frenetica vita di star/adolescente, Miley prenderà una decisione molto importante…

8. Natalia Dyer in Hannah Montana: The Movie, interpreta Clarissa Granger figlia del malvagio Oswald Granger (Peter Gunn), giornalista sotto copertura, nonché antagonista di Hannah, deciso a fare di tutto per scoprire la vera identità della giovane artista.

Natalia Dyer filmografia

7. Dopo il suo debutto nel film per ragazzi Hannah Montana, Natalia continua la sua scalata nel mondo del cinema. Negli anni successivi la vediamo impegnata in vari progetti come Too Sunny For Santa (2010, cortometraggio), The Greening of Whitney Brown (2011), Blue Like Jazz (2012) e Don’t Let Me Go (2013).

6. Nel 2014 Natalia Dyer viene scelta per interpretare il ruolo della protagonista nel film I Believe in Unicorns. Diretto da Leah Meyerhoff, il film racconta la storia di un amore tormentato tra due adolescenti dal passato problematico.

Davina (Natalia Dyer) è una ragazza timida che, abbandonata dal padre, vive prendendosi cura della madre che soffre di sclerosi multipla. Un giorno la ragazza incontra Sterling (Peter Vack), un ragazzo un po’ punk e dall’aria misteriosa. Nonostante sembrino vivere vite completamente diverse, Davina e Sterling cominciano a frequentarsi e ben presto i ragazzi scoprono di avere molto in comune.

Tra di loro comincia però uno strano tira e molla, fatto di incontri incandescenti, confessioni a cuore aperto e litigi violenti. Mentre, infatti, Davina sembra essersi innamorata follemente di Sterling, il ragazzo continua a respingerla e a usarla per il suo tornaconto. Sarà solo un road trip verso San Francisco ad aprire finalmente gli occhi di Davina e a mettere un punto a questa relazione tossica e malata.

5. La carriera di Natalia continua negli anni successivi con i film Long Night Short Mornings (2016), Mountain Rest (2018), After Darkness (2018), Velvet Buzzsaw (2018), Yes God Yes (2019), The Nearest Humang Being (2019), Tuscaloosa (2019) e infine Things Heard and Seen, ancora fermo in post-produzione.

Natalia Dyer in Stranger Things

4. Parallelamente alla sua carriera cinematografica, Natalia Dyer comincia a muovere i primi passi anche in televisione. Nel 2016, infatti, viene scelta per la nuova serie targata Netflix, dal titolo Stranger Things.

Ideata da Matt e Ross Duffer, la serie è ambientata negli anni ottanta e racconta della misteriosa sparizione di un bambino nella città immaginaria di Hawkins, nell’Indiana.

Il 6 novembre del 1983, un ragazzino di dodici anni, Will Byers (Noah Schnapp), parte di un gruppo di quattro amici fraterni, scompare in circostanze assai misteriose. Contemporaneamente, subito dopo la scomparsa di Will, in città compare una misteriosa ragazzina dai capelli rasati e dotata di straordinari poteri psicocinetici. La ragazza, è scappata da un laboratorio segreto proprio nei pressi di Hawkins, grazie alla distrazione fornita dall’attacco di una inquietante creatura ai danni di un ricercatore.

Approfittando dell’incidente, la ragazza scappa dal laboratorio dove era rinchiusa e, durante la fuga, si imbatte nei migliori amici di Will, Mike Wheeler (Finn Wolfhard), Dustin Henderson (Gaten Matarazzo) e Lucas Sinclair (Caleb McLaughlin). I ragazzi, alla disperata ricerca del loro amico, decidono di aiutare la ragazza che, grazie al numero tatuato sul suo braccio, viene identificata con il nome di Undici (Millie Bobby Brown). Mike decide quindi di nasconderla a casa sua e la ragazza, per sdebitarsi, aiuta i tre amici nelle ricerche di Will. Ma presto i ragazzi scopriranno che il loro amico è in guai molto grossi…

3. Nella serie Natalia Dyer interpreta il ruolo di Nancy Wheeler, sorella maggiore di Mike, ragazza molto forte e indipendente. Stranger Things, in onda dal 2016 e attualmente in corso d’opera, a oggi conta 3 stagioni e 25 episodi, disponibili in streaming su Netflix. La quarta stagione, già annunciata, è tuttora in sospeso a causa della pandemia di Corona Virus in corso.

Natalia Dyer e Charlie Heaton

2. Nelle tre stagioni di Stranger Things le relazione sentimentali tra i personaggi cambiano e si evolvono. Nella seconda stagione, il personaggio di Nancy Wheeler, si lega a quello di Jonathan Byers, interpretato da Charlie Heaton, fratello maggior di Will, il ragazzino scomparso.

Nonostante Jonathan sia un ragazzo un po’ strano, schivo e solitario, emarginato dai suoi coetanei, Nancy sente subito una forte attrazione verso di lui. La ragazza scoprirà, infatti, che sotto quella corazza di timidezza, si nasconde un ragazzo molto intelligente e sensibile, amante della musica e della fotografia e molto legato alla sua famiglia.

Come spesso accade, però, un semplice amore televisivo talvolta riesce a bucare lo schermo…

https://www.instagram.com/p/B7R2AWYJyVo/?utm_source=ig_web_copy_link

1. Natalia Dyer e Charlie Heaton si sono conosciuti sul set di Stranger Things nel 2016 e pochi mesi dopo hanno iniziato a frequentarsi. La loro relazione, tuttavia, è stata ufficializzata soltanto un anno più tardi. I due attori, impegnati con le riprese della serie, hanno tentato di ‘contenere i danni’, tenendo la loro relazione quanti più privata possibile.

Oltre alle poche apparizioni insieme a qualche evento mondano, Natalia Dyer e il suo fidanzato Charlie hanno tenuto il loro privato lontano dai social e hanno sapientemente evitato tutte le domande dei giornalisti curiosi riguardo la loro relazione. Soltanto di recente, grazie a un’intervista per GQ, Charlie Heaton ha spiegato i motivi di tanta segretezza

“Non sapevamo cosa fosse davvero questa relazione […] Non volevamo fare i misteriosi ma essendo entrambi molto giovani e colleghi e impegnati in un progetto molto ambizioso e importante, non volevamo rovinare tutto”. [fonte GQ]

Per essere sempre aggiornati sulla vita professionale e sentimentale dell’attrice, vi consigliamo di seguire il suo account ufficiale Natalia Dyer Instagram.

Fonte: Wiki, IMDB, Fandom, GQ